Pallanuoto femminile, la finale s’infiamma. Capanna: “Padovane arrapate come matte, vi aspettiamo all’inferno”

Pallanuoto femminile, la finale s’infiamma. Capanna: “Padovane arrapate come matte, vi aspettiamo all’inferno”

S’infiamma la settimana che porta alla finalissima scudetto (gara3, in programma domenica a Imperia) tra Mediterranea Imperia e Lantech Plebiscito. Così l’allenatore delle liguri Marco Capanna: “Pensano di avere già vinto lo scudetto ma adesso devono venire all’inferno. Le ragazze del Padova sono entrate in acqua arrapate come matte, noi invece abbiamo giocato con scarsa qualità offensiva. Non mi è piaciuto l’indirizzo arbitrale, questo voglio dirlo. Mando un segnale, noi vogliamo vincere lo scudetto, ora aspettiamo le ragazze del Padova a casa nostra”. La Mediterranea Imperia ha puntato il dito anche contro il pubblico padovano, accusato di essere poco sportivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy