Volley Eagles Vergati, vittoria sul Bluvolley. 3º posto granitico

Volley Eagles Vergati, vittoria sul Bluvolley. 3º posto granitico

di Cecilia Bacco

Volley Eagles Vergati-Bluvolley: 3-1 (25-20, 25-22, 21-25, 26-24)

Gara a tratti incerta ma chiusa con coraggio quella che alla palestra di Sarmeola ha permesso alle donne di casa Eagles di consolidare il 3º posto del girone. Il Bluvolley, avversario di giornata, in cui milita la ex Silvia Mascia, ha dato filo da torcere alle atlete di Riato che dopo aver compromesso il terzo parziale sono state in grado di risollevare le sorti del quarto con un colpo di reni sul finale.

Complice influenza e qualche acciacco lo starting six delle padrone di casa viene un po’ rimaneggiato e alla Borromeo partono Salvo e Filippi per la diagonale palleggio-opposto, Forzan e Marcato in banda, le sorelle Bandiera al centro con Bertolin libero. Nonostante qualche svista difensiva e qualche disattenzione in attacco le padrone di casa riescono a chiudere in tranquillità primo e secondo set, conclusi rispettivamente per 25-20 e 25-22.

Dal rientro in campo per quella che sarebbe potuta essere l’ultima frazione della gara, la formazione ospite cambia volto, mettendo in discussione le certezze Volley Eagles Vergati. Quello con cui si è aperto il terzo set è il calo di gioco in cui in più di un’occasione Bandiera e compagne sono inciampate. Le avversarie partono forte, tanto da segnare un divario notevole, 10-20. Nonostante i 10 punti messi a segno dalla compagine verdeblù, Bluvolley non ha permesso alla squadra di casa di mettere del mani sul parziale e con il punteggio di 21-25 il match è riaperto.

Quello del terzo set, sembrava solo un tentennamento ma proprio così non è stato. Dopo una partenza sprint (16-9), le ragazze in casacca verdeblù hanno subito nuovamente il gioco avversario, tanto che 3 errori fatali in ricezione hanno messo tra le mani del Bluvolley l’ipoteca per il tie-break. Sul 24-20, il Bluvolley annulla ben 3 palle match Volley Eagles Vergati; ma proprio quando l’incontro sembra compromesso, l’attacco out di Mascia e il punto di Filippi consentono la vittoria per 26-24 al sestetto di coach Riato, ora saldo al terzo posto. Poco spazio per i festeggiamenti, mercoledì la semifinale di ritorno di Coppa Veneto con l’Arcella Volley. Bandiera e compagne partono dal 3-0 dell’andata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy