Bassano, c’è preoccupazione per il settore giovanile. Ecco l’idea di Rosso

Bassano, c’è preoccupazione per il settore giovanile. Ecco l’idea di Rosso

di Redazione PadovaSport.TV

Il decimo italiano più ricco, secondo la rivista Forbes, vuole rilevare il Vicenza, e di conseguenza (perchè questo sarà poi l’effetto finale) far sparire il Bassano. Vicenza fa ovviamente festa, ma Bassano alla vigilia del secondo turno playoff conla Reggiana di domani sera in Emilia è disorientata dentro e fuori dal rettangolo di gioco. Nonostante la carica di Renzo Rosso che ha invitato i giocatori a puntare alla B per poi portarli nel proscenio del Menti la prossima stagione, dentro l’habitat giallorosso il contraccolpo è stato fortissimo. E nell’ambiente è pure peggio.
Come riferisce Il Giornale di Vicenza,  sulla sponda giallorossa è montata l’inquetudine sulla fine che potrebbe fare il florido settore giovanile del Bassano. L’idea di RR sarebbe quella di dirottare anche le minors virtussine a Vicenza, ma anche sotto questo aspetto sono in tanti a confidare che il vivaiopossa restare in città e da quello ripartire. In quest’ottica, l’intervento, sempre al quotidiano vicentino, di Patrick Pitton, referente locale della Federcalcio è eloquente. “Le fusioni non dovrebbero essere un’opportunità, ma una possibilità – sostiene -quanonsolo la prima squadramal’intero movimento potrebbe essere annullato. E nel rispetto delle scelte, nessuno ha il diritto di cancellare 115 anni di storia”. Indicativamente tra mercoledì e giovedì è in agenda un incontro tra il governo di via Matteotti e lo stesso Renzo Rosso, poichè gli amministratori, sindaco Poletto in testa, spiazzati dalla virata del re del casual, vorranno capire (stadio a parte) le ragioni del trasferimento, provandoa verificare se vi siano margini di manovra, per consentire quantomeno la continuazione autonoma sul campo del Bassano senza interferire sul suo insediamento a Vicenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy