Campodarsego, una domenica d’oro! Vittoria nel derby e Adriese ad un passo

Campodarsego, una domenica d’oro! Vittoria nel derby e Adriese ad un passo

di Gianmarco Zandonà

Tripudio al “Gabbiano”, questo Campodarsego permette di sognare la promozione. Nel derby tutto padovano contro l’Este arriva una grande vittoria per 2 a 0 e già così sarebbe un pomeriggio da ricordare. Ma le ulteriori soddisfazioni arrivano dalle notizie dagli altri campi, soprattutto da Brunico, dove il Sankt Georgen batte la capolista Adriese e regala l’avvicinamento alla vetta ai biancorossi. Ora i punti di distacco sono solo tre e tra tre settimane c’è lo scontro diretto per il primo posto. La Serie D entra nel vivo e il Campodarsego sembra voler dire la sua fino alla fine.

CRONACA e TABELLINO

(dal sito ufficiale del Campodarsego)

Una gara che la squadra di mister Andreucci risolve solo nella ripresa, dopo un primo tempo nel quale avrebbe già meritato, in ogni caso, di chiudere avanti. Tanti, i tentativi portati alla porta dell’estremo difensore dell’Este: Lorello prima si deve opporre a Raimondi (8′) sul secondo palo, poi salva tutto sul solissimo Michelotto (20′), quindi risponde ancora al numero 7 biancorosso che (22′) ci prova da calcio piazzato, infine (al 36′) dice di no anche a Vuthaj, che cerca il secondo palo ma senza fortuna. Nella ripresa, dopo un ottima prima parte di gara, il Campodarsego continua a spingere, dopo 2 minuti colpisce un palo clamoroso con Scapin e all’8′, ancora con Vuthaj, si vede fermare dal portiere avversario. La gara, meritatamente, si sblocca però al 19′, quando un tocco di mano in area giallorossa porta al penalty per i padroni di casa: sul dischetto lo specialista Zane, che non sbaglia. Nemmeno una volta ottenuto il vantaggio, la spinta biancorossa si ferma. Michelotto al 27′ colpisce il secondo legno di giornata con una bellissima parabola che si stampa sula traversa, quindi, in pieno recupero, il contropiede di Franciosi, entrato nel finale, apre un varco per Caporali, il cui assist è perfetto per il gol del 2-0 di Vuthaj, che appostato sul secondo palo chiude i conti e spedisce il Campodarsego a tre punti dalla capolista Adriese.

CAMPODARSEGO-ESTE 2-0
CAMPODARSEGO: Cazzaro, Pelizzer, Scandilori, Zane, Seno, Leonarduzzi, Michelotto (29′ st Trento), Caporali, Vuthaj, Raimondi (32′ st Franciosi), Scapin.
A disposizione: Voltan, Dario, Santinon, Barison, Campanati, Bedin, Rizzolo.
Allenatore: A. Andreucci.
ESTE: Lorello, Salvatore, Addolori, Ferchichi (20′ st Pizzolato), Ferrando, Segato (29′ st Pedalino), Giusti, Pozza, Debeljuh, De Giorgio, Forte (4′ st Ostojic).
A disposizione: Vencato, Panebianco, Marini, Chajari, Borghi, Bonavina. 
Allenatore: N. Zanini.
Arbitro: Cutrufo di Catania (Bertozzi-Mastrosimone).
Reti: 20′ st rigore Zane, 48′ st Vuthaj.
Note: ammoniti Segato e Pozza. Espulso Ferrando al 41′ st. Calci d’angolo 9-5. Recupero 1′ e 4′

 

RISULTATI

 

Nelle altre partite, oltre al trionfo degli altoatesini sull’Adriese, c’è il successo casalingo dell’Arzignano che si mantiene in terza posizione appaiato al Campodarsego. Il Delta vince a Belluno e resta in zona playoff, mentre in coda boccata d’aria per Trento e Clodiense che tornano  alla vittoria.

 

Arzignano-Levico 2-0

Belluno-Delta 0-2

Campodarsego-Este 2-0

Cartigliano-V.Bolzano 1-1

Clodiense-Sandonà 2-1

Montebelluna-Union Feltre 1-1

St.Georgen-Adriese 1-0

Tamai-Chions 0-2

Trento-Cjarlins Muzane 3-2

 

CLASSIFICA

Adriese 39 Campodarsego, Arzignano 36 Union Feltre 34 Delta Porto Tolle 32 Chions 30 Este 29 Montebelluna, Bolzano 28 Cjarlins Muzane, Cartigliano 25 Sandonà 23 St.Georgen, Belluno 22 Levico 20 Trento, Clodiense 16 Tamai 13

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy