Mestre incontenibile, dopo Sodinha vicini Rubbo, Ayoub e Neto Pereira

Mestre incontenibile, dopo Sodinha vicini Rubbo, Ayoub e Neto Pereira

Dopo il colpo Sodinha, il talentuoso attaccante brasiliano ritornato in piena forma dopo i sei mesi a Mantova, il Mestre è pronto a piazzare altri tre colpi importanti: il portiere italo tunisino Ayoub (’96) dall’Entella (ultima stagione nell’Altovicentino), l’attaccante Rubbo dell’Altovicentino e Neto Pereira, prossimo allo svincolo dal Padova (su cui nelle ultime ore si è fiondato anche il Pordenone). Tra gli obiettivi anche l’attaccante Pietribiasi, in uscita da Pordenone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy