Serie B, Verona: la Sud alza la voce contro Setti. Ecco il comunicato

Serie B, Verona: la Sud alza la voce contro Setti. Ecco il comunicato

di Redazione PadovaSport.TV

Da una parte il mercato in entrata e in uscita molto attivo, dall’altra le tensioni tra tifoseria e società. Il Verona non parte (domani) per il ritiro di Mezzano di Primiero con il massimo della serenità. Dal lato tecnico ci sono da registrare il rinnovo di Caracciolo, gli arrivi di Boldor e Gustafson, la partenza di Valoti. E ancora l’addio a Zuculini (alla fine il club gialloblu non gli rinnoverà il contratto scaduto il 30 giugno) e la certezza che l’Hellas ripartirà da Pazzini. Dal lato dei tifosi c’è un comunicato duro che inizia così: «Umiltà e trasparenza sono oggi i tuoi unici mezzi per recuperare credibilità – le prime frasi replicano la chiusura del comunicato del 25 maggio,dopo «l’imbarazzante, istintiva e offesa risposta ricevuta da parte del presidente Setti. Tanto fumo, slogan preconfezionati, la consueta
arroganza, nessuna risposta precisa e nessun evidente interesse verso quello che tutta la tifoseria riconosce come un problema tangibile e inaccettabile:questa società, con i suoi atteggiamenti e la sua supponenza, ha avvelenato il rapporto fra la città e l’Hellas Verona. Vergognoso e inconcepibile».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy