Serie D, partenza come da pronostico: Arzignano e Adriese dettano legge

Serie D, partenza come da pronostico: Arzignano e Adriese dettano legge

di Redazione PadovaSport.TV

Tutto come previsto, almeno la partenza. Campionato ancora lunghissimo e pieno di insidie quello che aspetta le formazioni padovane (e venete) nel girone C di serie D, ma un’idea delle forze in campo possiamo già averla. A dettare legge sono Arzignano (capolista a 10 punti) e Adriese (9 punti con altre formazione accreditate all’alta classifica come Belluno, Delta Rovigo e Virtus Vecomp), le società maggiormente strutturate per il salto di categoria, costruite con grande competenza e forza economica. Difficile pensare a qualche spiraglio in chiave promozione per le padovane: Este e Abano sono partite con il freno a mano tirato, il Campodarsego non sembra poter competere con le corazzate del girone, pur avendo speso moltissimo (ultimo acquisto Pietribiasi, per dire).
Arzignano e Adriese sono reduci da due autentiche prove di forza: i vicentini sul campo dell’Abano di mister Gabrieli, 3-0 perentorio con doppietta dell’ex biancoscudato Andrea Raimondi per la gioia di mister Vincenzo Italiano. Ma il successo è già archiviato e si pensa al Montebelluna (domenica in casa). L’Adriese di Gianluca Mattiazzi ha ottenuto invece il terzo successo consecutivo raggiungendo il secondo posto in classifica a quota 9, dietro l’Arzignano Chiampo, e confermandosi tra le squadre più in forma del campionato.

Prossimo turno:
Adriese – Clodiense Chioggia
Arzignano Chiampo  – Montebelluna
Calvi Noale – Belluno
Campodarsego – Virtus Vecomp
Este – Cjarlins
Liventina – Legnago
Mantova – Abano
Tamai – Delta Rovigo
UnionFeltre – Ambrosiana VR

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy