">

Venezia, Tacopina: “Il mio obiettivo è vincere la B, finito il tempo di Berlusconi e Zamparini…”

Venezia, Tacopina: “Il mio obiettivo è vincere la B, finito il tempo di Berlusconi e Zamparini…”

" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/39/2016/09/Tacopina-320x214.jpg?v=" alt="" />

Più carico che mai, Joe Tacopina, presidente del Venezia che attraverso le colonne de ‘La Nuova Mestre‘ ribadisce la sua volontà di fare il triplo salto in tre anni: fin qui, nel giro di due stagioni, è passato dalla Serie D alla B, ora vuole coronare il sogno Serie A. “Io sono abituato a vincere e voglio vincere. Tutto è possibile: è il mio motto – ha detto Tacopina -. L’investimento per la Serie B sarà superiore a quello della passata stagione, ma investire non vuol dire buttare via i soldi. Non è mia intenzione, né quella dei miei partner. È finito il tempo dei Berlusconi, Moratti, Sensi o Zamparini, che ogni anno mettevano mano alle tasche per ripianare i bilanci. Chi investe bene, ottiene i risultati: due anni fa il Carpi ha speso 3,5 milioni, meno di quanto ha speso il Venezia in Lega Pro, ed è salito in Serie A”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy