Vicenza, chi comprerà all’asta dovrà farsi carico del debito sportivo. Ecco la cifra

Vicenza, chi comprerà all’asta dovrà farsi carico del debito sportivo. Ecco la cifra

di Redazione PadovaSport.TV

Altra data importante della via crucis del Vicenza Calcio. Oggi è infatti in calendario l’udienza per la verifica dello stato passivo del club e dunque il giudice deciderà l’ammissione di chi al 17 gennaio 2018 vantava un credito nei confronti del Vicenza e che quindi potrà avere una qualche speranza di essere pagato, sempre che il fallimento abbia risorse. Chi si aggiudicherà la società all’asta dovrà garantire anche la copertura del cosiddetto debito sportivo, cioè dovrà pagare gli emolumenti arretrati di tesserati e staff (stipendi, ritenute e contributi) e i debiti verso altre società sportive. Questa cifra viene quantificata in circa 700 mila euro secondo una stima fatta da Il Giornale di Vicenza. A questa va aggiunto il prezzo concordato all’asta per l’acquisto del club (che potrebbe andare anche deserta, con trattativa “privata” a seguire) più i soldi che servono ovviamente per dare continuità al Vicenza, iscriversi alla categoria e… ricominciare. Al momento all’orizzonte non ci sono nomi di rilievo dell’imprenditoria vicentina, solo qualche triste cavallo di “ritorno”. Staremo a vedere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy