Vicenza, iniziato il fuggi-fuggi. Con il Padova scenderanno in campo tanti giovani

Vicenza, iniziato il fuggi-fuggi. Con il Padova scenderanno in campo tanti giovani

di Redazione PadovaSport.TV

Il Vicenza scenderà in campo contro il Padova in Coppa con una formazione, molto probabilmente, imbottita di giovani della Berretti.
Al termine di un’altra giornata caotica infatti, l’unica certezza è che gli stipendi promessi dall’amministratore unico del Vicenza, Fabio Sanfilippo, non sono stati pagati. Spiega il Corriere di Vicenza: la conferma arriva in serata da un sempre più sfiduciato Moreno Zocchi, che sottolinea come lui e la squadra non abbiano ricevuto alcuna comunicazione. «Se gli stipendi fossero stati pagati ce lo avrebbero detto — precisa il ds biancorosso — e invece anche in sede in via Schio non sono arrivate conferme. La deduzione logica è che i pagamenti attesi non sono stati fatti». In questo contesto di incertezza la domanda che viene spontanea è se sabato prossimo Padova- Vicenza di Coppa Italia si giocherà. Qualora gli stipendi non venissero pagati entro domani se qualche giocatore non vorrà giocare la dirigenza non potrà certo costringerlo, di conseguenza Nicola Zanini potrebbe doversi affidare ad una formazione con tanti giovani provenienti dalla Berretti. In linea teorica quindi il derby di Coppa Italia si dovrebbe giocare, ma è evidente che dire adesso con quale formazione scenderà in campo il Vicenza è praticamente impossibile. Questo anche in funzione del fatto che se gli stipendi non venissero pagati nemmeno domani, i giocatori del Vicenza, dopo aver firmato la messa in mora dovrebbero affrontare l’iter previsto per ottenere lo svincolo, un procedimento che coinvolge prima il Consiglio federale e in seguito la comunicazione della Figc che attesta il via libera allo svincolo stesso. Ma per concludere tutti i passaggi potrebbero servire più di due settimane ed è chiaro che i giocatori del Vicenza potrebbero trovarsi liberi solo nelle ultime ore di mercato. E’ iniziato dunque il fuggi-fuggi generale: molto giocatori non vogliono più restare a Vicenza, vista la situazione di caos totale esistente. Il bomber Comi, l’esterno Lanini e il portiere Valentini hanno già fatto sapere di avere altre possibilità e hanno chiesto di lasciare Vicenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy