Vicenza, ragazzine mezze nude a bordo campo? La società spiega: “D’inverno si copriranno”

Vicenza, ragazzine mezze nude a bordo campo? La società spiega: “D’inverno si copriranno”

di Redazione PadovaSport.TV

Non sono passate, come è facile intuire, inosservate le ragazzine a bordo campo nel primo match casalingo del Vicenza (qui la fotogallery). Rigorosamente voltate di spalle alle tribune, visto che avevano il compito di sostituire i tradizionali raccattapalle (di solito i ragazzi del settore giovanile), sono state fotografate e radiografate da tifosi, stampa e tv locali che seguono il Vicenza. Per l’occasione sono state impiegate (per tutti i 90 minuti) ragazze under 16 dell’Anthea Volley (società pallavolistica vicentina). Sicuramente un’iniziativa senza precedenti, ma piuttosto rozza e decisamente non al passo con i tempi. Ne parla invece un entusiasta (sic!) Paolo Bedin (direttore generale biancorosso), intervistato da Il Giornale di Vicenza: “Avrà un seguito, continueremo a proporla in collaborazione con le varie squadre femminili della provincia. Abbiamo cominciato con l’Anthea Volley, andremo avanti con il Vicenza femminile, il Famila Schio e altre”. Sempre e solo ragazze comunque, possibilmente poco vestite. L’iniziativa, secondo il Vicenza, va vista nell’ottica di un rinnovamento (doppio sic!) totale che riguarda il modo di vivere la partita. Inutile dire che sono state tante le polemiche in città attorno a questa iniziativa, con l’utilizzo di ragazze minorenni acconciate da pin up. Il Vicenza risponde chiarendo che l’iniziativa è volta a riunire gli sport e la provincia, nell’ottica di quella “squadra del territorio” tante volte citata da Rosso. E specificando anche che gli abiti delle Vicenza Girls muteranno in base alle stagioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy