Vicenza, Zanini: “I ragazzi in spogliatoio piangevano, chi ha fatto promesse ora le mantenga”

Vicenza, Zanini: “I ragazzi in spogliatoio piangevano, chi ha fatto promesse ora le mantenga”

di Redazione PadovaSport.TV

L’allenatore del Vicenza Nicola Zanini (foto) è soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, ma la cosa che ci tiene a precisare più di tutto è l’attaccamento del gruppo alla maglia e ai colori biancorossi. «In una situazione di grande difficoltà, senza stipendi e con tante persone che hanno fatto promesse senza poi mantenerle, il Vicenza a Gubbio ha dimostrato di avere grande professionalità. Negli spogliatoi ho visto i ragazzi piangere per la tensione accumulata in questi giorni e smentisco categoricamente che ci siano stati problemi al momento della sostituzione di Giacomelli». Zanini, che ha iniziato la carriera nelle giovanili biancorosse e ha di fatto chiuso la carriera a Vicenza, non vuole credere che questa a Gubbio possa essere l’ultima partita del club fondato nel 1902. «Non lo voglio nemmeno pensare— sottolinea l’allenatore—ma è chiaro che la situazione è nota e adesso chi ha fatto promesse le deve mantenere. Sanfilippo ha detto che pagherà gli stipendi entro fine anno, non ci resta che attendere… Sono consapevole che poi ci sono molte altre scadenze da rispettare, ma il pagamento degli stipendi è il primo passo. Noi faremo il massimo, ma il futuro ora dipende soprattutto dalla nuova proprietà».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy