Serie B al via, un po’ di curiosità sugli allenatori. Pillon il più presente, Venturato batte Bisoli nel…

Serie B al via con diverse novità anche sulle panchine. Il Padova ha dato fiducia a mister Bisoli, che la serie B la conosce bene. Il tecnico biancoscudato però avrà pane per i suoi denti, con tanti colleghi agguerriti ed esperti. Secondo FootStats.it, Bepi Pillon (confermato al Pescara) guarda tutti dall’alto per il numero di panchine collezionate in questa categoria (283). Un dato totalizzato attraverso le esperienze maturate col Padova 97/98, Genoa 98/99, Pistoiese 00/01, Ascoli 02/03, Bari 03/04, Treviso 04/05 e 07/08, Ascoli 09/10, Livorno 10/11, Empoli 11/12, Reggina 12/13, Carpi 13/14 e Pescara 17/18 Lo segue a debita distanza Stefano Colantuono con 270 caps. Quindi staccato, per così scrivere, di oltre un campionato c’è Andrea Mandorlini con 234 presenze. Dall’altro lato di questa graduatoria si piazzano in tre: David Suazo del Brescia, Cristiano Lucarelli del Livorno e, infine, Marcello Chezzi del Carpi. Tutti alla prima stagione come mister di Serie B.
Nonostante quattro tecnici con alle spalle oltre duecento panchine, cui possiamo aggiungerne altri due ampiamente sopra le cento caps… c’è un solo mister che vanta più di 100 vittorie. È Colantuono arrivato a quota 123, spareggi di fine stagione compresi, così ripartite: 18 col Catania 03/04, 24 col Perugia 04/05, 24 con l’Atalanta 05/06, 19 col Torino 09/10, 22 con l’Atalanta 10/11, 9 col Bari 16/17 e 7 con la Salernitana 17/18. Fra l’altro se gli aggiungiamo anche i match chiusi col segno X, vale a dire il pareggio, il tecnico originario di Roma si ritrova con 198 gare a punti raccolte fino ad oggi. Tornando ai trionfi, Mandorlini è fermo a quota 99, mentre il Pillon si trova a 95. Da sottolineare la situazione di Alessandro Nesta, l’unico dei 19 mister ad aver accumulato presenze in cadetteria, due in chiusura della passata stagione, senza però cogliere il risultato da tre punti. Tuttavia se dal computo delle vittorie assolute passiamo a quello rapportato con i gettoni di presenza, la classifica che ci ritroviamo davanti agli occhi è capeggiata da Fabio Liverani col 61,5% di affermazioni. Un valore superiore al 45,6% di Colantuono e al 42,3% di Mandorlini. In un ipotetico derby padovano di questa particolare classifica Venturato batte Bisoli (42% contro 36,9%).

Ecco la classifica completa:
Liverani (8) 61,5%
Colantuono (123) 45,6%
Mandorlini (99) 42,3%
Tedino (16) 42,1%
Venturato (37) 42,0%
Grosso (18) 41,9%
Marino (87) 38,7%
Vecchi (11) 37,9%
Bisoli (73) 36,9%
Stroppa (22) 36,7%
Bucchi (15) 34,1%
Pillon (95) 33,6%
Braglia (43) 26,5%
Vivarini (15) 23,1%
Grassadonia (12) 22,2%
Suazo (0) 0,0%
Chezzi (0) 0,0%
Lucarelli (0) 0,0%

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy