Dal Dosso trascina l’Altovicentino, la squadra di mister Cunico non sbaglia la prima

Dal Dosso trascina l’Altovicentino, la squadra di mister Cunico non sbaglia la prima

Commenta per primo!

LEGNAGO Formazioni: Miletic, Falchetto, Talin, Fonjock, Friggi, Tobanelli, Farinazzo, Ruffini, Bernardes, Valente, Viviani. A disposizione: Cybulko, Fatale, Ambrano, Longato, Tresoldi, Dupi, Ronconi, Marchitelli, Fioretti. Allenatore: Rossi Leonardo

ALTOVICENTINO Logofatu, Kikaj, Benedetti, Brancato, Gritti, Di Girolamo, Toledo, Cortesi, Giglio, Dal Dosso, Peluso. A disposizione: Di Filippo, Bertozzini, Burato, Dalla Riva, Nachama, Perosin, Kabine, Roveretto, Paganelli. Allenatore: Cunico Enrico

RETI: 6′ pt Tobanelli, 10′st Roveretto, 17′st Peluso (R), 37′st Dal Dosso, 47’st Dal Dosso.

 

La cronaca (dal sito ufficiale):

Inizio scoppiettante di gara con rigore pronti-via per il Legnago al 3′, sul dischetto si presenta Adriano ma Logofatu neutralizza il tiro. Al 6′ veronesi in vantaggio, punizione calciata da Tovanelli che trova una deviazione e si insacca, 1-0 per i padroni di casa. Alla mezz’ora bell’azione di Peluso che calcia di poco fuori. Finisce uno a zero il primo tempo, una prima frazione di gioco dove l’Altovicentino è apparso un po’ contratto e l’avversario ha dato filo da torcere alla nostra squadra, portando nello spogliatoio un vantaggio meritato. Nella ripresa si assiste però ad una reazione veemente dei nostri ragazzi che in pochi minuti capovolgono il match: al 10′ segna Marco Roveretto su assist di Giglio, 1-1. Il vantaggio arriva puntuale pochi minuti dopo: Falchetto colpisce di mano in area, rigore ed espulsione; Peluso dal dischetto non fallisce e porta in vantaggio gli ospiti. Al 26′ Cortesi mette dentro quello che sarebbe stato il terzo gol, ma la direzione arbitrale annulla. Sul finale di gara sale allora in cattedra Diego Dal Dosso che al 37′ calcia da fuori area un pallone che finisce diretto all’incrocio dei pali e poi al 47′ confeziona una perla da metà campo sorprendendo il portiere fuori dai pali. Dopo lo spavento del vantaggio veronese inizia dunque nel migliore dei modi la stagione per l’Altovicentino, con un poker in trasferta ed un Dal Dosso in grande spolvero. Obiettivo  trovare ora la migliore condizione fisica e mentale per non ripetere gli errori del primo tempo e proseguire questo inizio di campionato nel migliore dei modi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy