Giorgione, in campo all’Euganeo anche il figlio di Maran. Mister Paganin: “Godiamocela, non capita tutti i giorni di incontrare il Padova”

Giorgione, in campo all’Euganeo anche il figlio di Maran. Mister Paganin: “Godiamocela, non capita tutti i giorni di incontrare il Padova”

Il Giorgione non sta vivendo un momento felicissimo: con un solo punto conquistato nelle ultime tre gare, la squadra stellata che nel girone d’andata fece un grande regalo ai biancoscudati andando ad espugnare Valdagno ora è ancora in lotta per non retrocedere. Pur se alla pari con il Legnago a 30 punti, oggi sarebbero proprio i trevigiani a giocarsi la salvezza ai playout per effetto della classifica avulsa. Il tecnico Antonio Paganin oggi ha tutti gli effettivi a disposizione, compresi giocatori che hanno un legame con Padova, come Vio (un ex) e Episcopo (padovano di nascita): «È una sfida che vogliamo goderci – ha detto Paganin alla vigilia – non capita tutti i giorni di trovare il Padova. Siamo una squadra che non fa le barricate, ce la giocheremo a viso aperto come all’andata: consci dei nostri limiti, ma consapevoli che quando troviamo la chiave giusta le cose si fanno interessanti, come accaduto a Valdagno». Dovrebbe partire titolare anche Gianluca Maran, figlio dell’allenatore del Chievo, Rolando.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy