Il San Paolo cambia: via Saviolo, arriva Masitto

Il San Paolo cambia: via Saviolo, arriva Masitto

Il pesante ko nel derby costa la panca all’ex mister dei Giovanissimi. Il neo tecnico: “Lotteremo per la salvezza”.

Commenta per primo!

La debacle nel derby di domenica con l’Este costa la panchina al tecnico del San Paolo Padova, Nicola Saviolo, esonerato oggi dalla società gialloblù e subito sostituito da Cristiano Masitto. La decisione, già nell’aria da domenica sera, è stata ufficializzata dal ds Attilio Gementi «Per dare una scossa alla squadra con un allenatore che saprà portare avanti il nostro progetto sui giovani con maggiore esperienza rispetto a Saviolo».

Il trentaduenne ex allenatore dei Giovanissimi chiude quindi anzitempo la sua esperienza tra i senior, con un bilancio di 13 punti, frutto di tre vittorie, quattro pareggi ed altrettante sconfitte (due delle quali contro le corazzate Pordenone e Marano). Masitto – ex calciatore professionista e già alla guida di San Donà, Montebelluna e Monselice, prima di rimanere appiedato nella travagliata estate della Thermal Abano con cui aveva conquistato la serie D – si è presentato subito con grande grinta: «Col San Paolo ho raggiunto l’accordo in due minuti – rivela – Dopo aver declinato l’interessamento della Fersina, nostro prossimo avversario. È una bellissima opportunità ma c’è poco tempo per parlare, dobbiamo pensare solo a lavorare per allontanarci dalla zona calda. Penso che la squadra sia stata costruita bene, ora dovrò capire che situazione si è creata all’interno dello spogliatoio e portare la mia mentalità e il mio credo calcistico. Di qui alla fine lavoreremo per guadagnare i 27 punti che ci mancano per raggiungere una salvezza che con la prevista riforma dei campionati equivale a guadagnare una categoria».  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy