Il Treviso perde, aggredito il presidente che finisce in ospedale

Il Treviso perde, aggredito il presidente che finisce in ospedale

Commenta per primo!

La tensione attorno alla squadra del Treviso è sfociata ieri, dopo la partita persa contro il LiaPiave (campionato di Eccellenza), in un’aggressione fisica da parte di alcuni tifosi ai danni del presidente Tiziano Nardin, di fronte alla sua abitazione in via Lanzaghe a Silea. Secondo una prima ricostruzione quattro tifosi, dopo un’accesa contestazione, hanno colpito a calci e pugni Nardin mentre stava rincasando (era appena sceso dall’auto). L’imprenditore, con un vistoso taglio allo zigomo, è stato ricoverato al Pronto Soccorso del Ca’ Foncello. Da mesi a Treviso il club naviga in cattive acque con i giocatori senza stipendio (a cui è stato girato l’incasso della partita con il LiaPiave).

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy