L’Este si fa un regalo da 3 punti

L’Este si fa un regalo da 3 punti

Nel recupero di campionato, Montecchio battuto 1-0 grazie al gol di Agostini. Match poco “natalizio”: 3 espulsi e un rigore.

Commenta per primo!

ESTE-MONTECCHIO 1-0

ESTE: Rosellini; Barison, Gusella, Moroni, Meneghello (33’ st South); Carraro, Rubbo, Michelotto; Rondon (11’ st Salvato); Moresco, Agostini (28’ st Carani). A disp: Rossetto, Marchetti, Trovò, Iachemet. Allenatore: Zattarin.

MONTECCHIO: Milan; Munaretto (37’ st Peotta), Nicoletti, Bevilacqua, Tresso; Roveretto, Gajcanin, Camerra (19’ st Dori), De Cao; Fantin, Onyejiaka (42’ st Lazzari). A disp: Apolloni, Maiova, Serato, Nikolic. Allenatore: Venturini.

ARBITRO: Bichisecchi di Livorno

RETE: 8’ pt Agostini.

NOTE: espulsi Moroni (E) al 7’ st per fallo da ultimo uomo, Gajcanin (M) al 18’ st per doppia ammonizione, Dori (M) al 30’ st per fallo da tergo. Ammoniti Rosellini, Rondon, Michelotto, Carraro (E), Nicoletti, Gajcanin, Bevilacqua (M). Spettatori 200 circa.

L’Este riesce nella duplice impresa di giocare finalmente la partita col Montecchio (era stata sospesa per freddo il 28 novembre e rinviata per neve mercoledì scorso, ndr) e di vincerla, ma nonostante il calendario, il match è stato caratterizzato da uno spirito tutt’altro che natalizio.

Gara fondamentale per entrambe in chiave classifica, quella disputata sul fangoso terreno del Nuovo Comunale, sbloccata dopo 8’ da una rete di furbizia dell’intramontabile capitan Agostini, abile nel recuperare un pallone sporco in mezzo all’area e superare con un pallonetto Milan, uscito in modo non impeccabile.

Partita che, complici le difficili condizioni atmosferiche e del campo, e l’importanza della posta in palio, stenta a decollare almeno fino ad inizio ripresa, eccezion fatta per un paio di conclusioni di Moresco e Rondon che escono di poco a lato.

Il colpo di scena avviene al 7’ della ripresa, quando Moroni e Onyejiaka vengono a contatto in area, con l’arbitro che decreta il rigore ed espelle il difensore atestino. Così come già accaduto il 28 novembre, i vicentini non ne approfittano perché Fantin sbaglia clamorosamente il penalty, calciando abbondantemente a lato della porta difesa da Rosellini.

Di lì in poi gli animi si scaldano, tanto che il Montecchio resta in 9 per le espulsioni di Gajcanin e Dori, autore di una brutta entrata su Meneghello. L’Este ne approfitta per controllare la gara, anche se nel finale Moresco spreca il raddoppio colpendo la traversa, anziché servire il neoacquisto Carani, liberissimo davanti al portiere.

I giallorossi conquistano comunque la vittoria che li porta a quota 20 in classifica, 3 in meno del Quinto. Trevigiani che Agostini e compagni potrebbero agganciare già entro fine anno, se giovedì 30 riusciranno a bissare il risultato odierno nell’ennesimo recupero, che li vedrà opposti al Montebelluna.

Resta invece desolatamente all’ultimo posto il Montecchio, che a sua volta mercoledì prossimo sarà ospite del San Paolo al “Plebiscito”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy