L’Este vince a Pistoia e vola a punteggio pieno

L’Este vince a Pistoia e vola a punteggio pieno

Sconfitta invece per il San Paolo per 3-1 a Forlì

Commenta per primo!

L’Este non si ferma più. Tre gare, altrettante vittorie e zero gol subiti. A confermare l’avvio bruciante dell’undici padovano arriva anche il successo esterno sulla Pistoiese, indicata dagli addetti ai lavori come la squadra più attrezzata per vincere il campionato.

I toscani avevano dichiarato di non temere l’Este e di essere pronti a batterlo per fare partire finalmente il proprio torneo. Ma a fare i conti troppo presto ci si rimette sempre. E i ragazzi di Zattarin superano incolumi anche la lunghissima trasferta pistoiese, conservando la testa della classifica a braccetto con il Cerea. I giallorossi confermano con il terzo risultato di fila quanto di buono avevano fatto finora, dimostrando che l’inserimento di forze fresche su di un’ossatura robusta e rodata può dare ottimi risultati. I locali, dal canto loro, provano a dare fastidio dalle parti di Bagherini, che però nell’arco della gara deve compiere un solo intervento degno di nota.

La gara inizia comunque sui binari di un certo equilibrio. Le squadre si studiano per almeno mezz’ora, attente a non scoprirsi troppo. Gli ospiti fanno girare palla, alla ricerca di un varco. Che però non viene concesso dagli avversari. Alla fine i toscani si innervosiscono e iniziano a volare calcioni. Tra i più fumantini c’è Bigoni, che si fa ammonire per due volte in pochi minuti. Un intervento duro su Lelj gli costa il doppio giallo e il centrocampista se ne va, lasciando i suoi in inferiorità numerica.

 A questo punto i padovani cambiano marcia e iniziano a rendersi pericolosi. La prima stoccata è comunque di matrice pistoiese: al 36′ Pieroni non centra la porta con un colpo di testa da ottima posizione. La risposta dell’Este è da ko. Al 41′ il solito Rondon mette dentro dalla destra e Aliu, incuneatosi tra i centrali difensivi, inzucca di precisione alle spalle del portiere. I padroni di casa sono frastornati dal colpo subito e i giallorossi potrebbero raddoppiare al 43′, quando Rubbo stoppa malamente in piena area un bel suggerimento di Boron.

 La ripresa si apre con Aliu che cincischia sul cross di South dalla destra e con una punizione di Hemmy deviata in corner da Bagherini. C’è ancora tempo per vedere il palo colpito da Rondon con una bordata da 30 metri, poi l’Este può limitarsi a controllare fino al triplice fischio dell’arbitro.

GOL: pt 41′ Aliu.

PISTOIESE (4-4-2): Gaffino Rossi 6; Cantoni 6, Ceccherini 5.5, Pagani 5.5, Strufaldi 6; Reccolani 6 (st 21′ De Gori 6), Pieroni 6 (st 7′ Cecciarini 6), Bigoni 4, Hemmy 6; Scandurra 6.5, Stamilla sv (pt 22′ Cortese 6). All. Agostiniani.

ESTE (4-3-1-2): Bagherini 6.5; South 6.5, Boron 7, Colman Castro 6.5 (st 3′ Salvato 6.5), Aliberti 6.5; Lelj 7, Michelotto 6.5, Rubbo 7; Rondon 6.5 (st 30′ Sottovia 6.5); Aliu 7.5 (st 20′ Gusella 6.5), Moresco 6.5. All. Zattarin.

 ARBITRO: Novellino di Brescia 6.

NOTE: spettatori 400 circa; ammoniti Moresco, Cantoni e Pagani; espulso Bigoni (pt 32’) per somma di ammonizioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy