Mestre, colpo Zecchin per il centrocampo

Mestre, colpo Zecchin per il centrocampo

Volti nuovi in casa arancionera. Il Mestre ha presentato ieri a Zelarino tre nuovi acquisti, ovvero due giovani di belle speranze e un “usato sicuro” del valore Giampietro Zecchin, proveniente dal Campodarsego dove ha giocato l’ultima parte della scorsa stagione. Classe 1983, di Camposampiero, Zecchin si è formato nelle giovanili del Padova mettendosi subito in mostra. Nel 2001/02 il suo primo anno in C2 nel Südtirol-Alto Adige, poi di nuovo a Padova per cinque campionati in maglia biancoscudata in C1 da titolare per poi passare di categoria con il Grosseto. Dopo un altro anno nella categoria inferiore il ritorno in B con il Varese e i playoff per la serie A. Tra il 2012-2013 passati tra serie B e Lega Pro, viene “tradito” dalla mancata iscrizione del Varese appena retrocesso ritrovandosi svincolato nonostante un contratto fino al 2016. Queste le sue prime parole e impressioni sulla squadra del presidente Serena. «Ho iniziato il ritiro a Coverciano con i “senza squadra” per cercare qualche contatto ma chi mi ha chiamato non mi dava le giuste garanzie. Dopo essermi curato bene ed essere tornato in forma non ho avuto grosse richieste ma prendendo in considerazione alcune scelte legate alla mia famiglia e la voglia di riavvicinarmi a casa non ho avuto dubbi nello scegliere il Mestre. Si tratta di un’ottima squadra con un enorme potenziale ma dobbiamo dimostrarlo in campo. Per il resto ho già parlato con Zironelli. Nasco esterno destro o sinistro ma con gli anni ho ricoperto tutti i ruoli del centrocampo anche se con propensione alla fase offensiva e sono pronto a dare da subito il mio apporto alla squadra». (Da La Nuova Venezia)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy