San Paolo in anticipo, Longhi: “Puntiamo al successo”

San Paolo in anticipo, Longhi: “Puntiamo al successo”

L’Atletico San Paolo gioca d’anticipo. Oggi i gialloblù affronteranno il Piacenza allo stadio Leonardo Garilli (calcio d’inizio alle 14, arbitro Fabio Pasciuta di Agrigento). E sarà una partita fondamentale per classifica ed equilibri, anche perché l’ultimo posto in compagnia di Imolese e Formigine sta facendo scricchiolare la panchina di Damiano Longhi, alla ricerca di una vittoria (la prima in campionato) scacciacrisi. L’allenatore è stato riconfermato ancora una volta dal presidente Giuseppe Tramonti, nonostante il pareggio di domenica scorsa acciuffato in extremis con il Romagna Centro, apparso un brodino più che una prova di forza. L’avversaria di giornata sarà un’altra nobile decaduta del panorama calcistico italiano: il Piacenza, infatti, ha vissuto il suo periodo migliore tra fine degli anni ’90 e i primi del 2000, calcando i campi di serie A e B, prima di chiudere baracca con la dichiarazione di fallimento e la radiazione dalla Figc dell’estate 2012. Il “nuovo” Piacenza è rinato dall’Eccellenza, ma quest’anno ha costruito una rosa per primeggiare in serie D. I “Lupi” biancorossi, allenati da Francesco Monaco, ex mediano di Sampdoria e Lucchese, inseguono la vetta a quota 8 punti, cinque in meno della capolista Este. L’Atletico San Paolo, però, vuole bloccare la rincorsa emiliana: «Incontreremo una squadra attrezzata con molti giocatori d’esperienza, soprattutto a centrocampo e in attacco», avverte Longhi. «Da parte nostra c’è tutta l’intenzione di puntare alla vittoria per dare una scossa all’ambiente». Sulla sua posizione, invece, il tecnico glissa: « Vado avanti a testa alta perché ho sempre lavorato per il bene della squadra. Due punti sono pochi, è vero, ma già da agosto eravamo a conoscenza delle difficoltà che avremmo incontrato con una rosa giovane che, sono certo, alla lunga mostrerà il suo valore». Non saranno della partita gli attaccanti Alberto Rebecca, infortunato, e Agostino Marcolin, squalificato. La partita verrà trasmessa in diretta su Rai Sport 1 a partire dalle 13.55. San Paolo (3-5-2): Rosiglioni; Caco, Fornasier, Masiero; Gusella, Longhi, Gomiero, Sambugaro, Gomiero, Mascolo, Cristaldi. All. Longhi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy