Squalifica Trevisiol, l’Union Pro medita il ricorso

Squalifica Trevisiol, l’Union Pro medita il ricorso

Sette giornate di squalifica in due: il Giudice Sportivo ha punito così le due gomitate di domenica, quella ormai nota di Mogliano ai danni di Ferretti e quella in Mori S.Stefano-Belluno, che ha visto protagonista il terzino gialloblu Pellicanò. Due episodi simili, anche se Pellicanò si è reso autore di questo gesto da censura a gioco fermo: per lui tre giornate di squalifica. Hanno fatto discutere invece tra i tifosi padovani le 4 giornate di stop comminate a Trevisiol dell’Union Pro, secondo qualcuno non proporzionate rispetto ad altri episodi analoghi. scrive Leo sulla nostra pagina facebook: “Vergognoso… 3 giornate a Dionisi per un gesto non lesivo per l’avversario e 4 a questo macellaio che ha rischiato di fare tanto male con una gomitata premeditata???”. La società non ha ancora deciso se farà ricorso o meno contro le quattro giornate a Trevisiol, che salterà il derby con il Giorgione e le partite con Dro, Clodiense e Sacilese: potrà ritornare il 22/2 contro il Legnago.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy