Union Ripa, mister Parteli torna in panchina a 48 ore dall’esonero

Union Ripa, mister Parteli torna in panchina a 48 ore dall’esonero

Parteli bis sulla panchina del Ripa Fenadora. La società del presidente Giusti ha richiamato l’allenatore a quarantott’ore dall’esonero, spinta dalla squadra che lo rivoleva. È un dietrofront clamoroso, nato nel tardo pomeriggio di martedì e concretizzato ieri con il ritorno al Boscherai di Max Parteli, che ha diretto l’allenamento. La decisione. La scossa del cambio di allenatore è arrivata senza il cambio dell’allenatore. A seguito di un incontro nella giornata di martedì definito dalla società «costruttivo, intenso e profondo» con la squadra, lo staff tecnico e i dirigenti operativi, si è deciso di far tornare Massimiliano Parteli. «C’è stato un confronto molto attivo e partecipato dal quale è venuto fuori che la strada corretta da percorrere sarebbe stata questa. È emersa una unione d’intenti importante, della quale prendiamo atto e auspichiamo che sia un punto di ripartenza dopo il periodo difficile». Dopo che la società la sua decisione l’aveva presa domenica, sentiti i giocatori ha rivisto la situazione alla luce del pronunciamento dello spogliatoio. «In questi giorni ne sono successe un po’ di tutti i colori, ma non tutte le situazioni un po’ negative vengono per nuocere», commenta il direttore sportivo neroverde Alberto Faoro. «Ora siamo arrivati a questa soluzione e la testa di tutti va esclusivamente alla Triestina. Vedo facce determinate». Il comunicato della società. «L’Union Ripa La Fenadora comunica che a seguito di un profondo e costruttivo incontro, ha maturato la decisione di affidare nuovamente la guida tecnica della prima squadra a Massimiliano Parteli». Il messaggio che passa è l’unione di squadra e allenatore, come se fossero una cosa sola, dall’altro una settimana molto delicata come questa è cominciata con due giorni di trambusto. «Sono stati dei giorni intensi, confusi e passionali, ora è il momento di tornare a lavorare a testa bassa in vista dell’importante impegno di domenica», recita ancora la nota ufficiale pubblicata sul sito internet dell’Union. Fiducia. Se prima la panchina ballava, questo tipo di decisione traccia un solco determinato: «Adesso si è preso questa via, che responsabilizza ancora di più tutti quanti, è quella definitiva e si va in battaglia con questa», afferma Faoro. «Se la situazione si è ricreata significa che ci sono i presupposti perché poi tutto possa andare nella direzione giusta e tutti sono chiamati a ottenere dei risultati. Abbiamo oltrepassato di molto il limite delle cose da dire, adesso è il momento di fare. Serve un segnale in campo. Nel calcio contano i risultati ed è importante stare concentrati sul pezzo». Parteli. «Il mister ha sempre creduto nel suo lavoro e ha accolto questo ritorno in maniera positiva. Parteli è una persona preparata e molto determinata

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy