Venezia-Parma, Inzaghi: “Loro squadra da serie B se non di più, noi gruppo vero”

Venezia-Parma, Inzaghi: “Loro squadra da serie B se non di più, noi gruppo vero”

Tra i gialloblu non convocato Evacuo, prossimo a firmare con l’Alessandria

Commenta per primo!

“Noi siamo pronti, dobbiamo arrivare come a Reggio Emilia, con la serenità giusta, poi che vinca il migliore”. Filippo Inzaghi ha parlato alla vigilia della super sfida del girone B tra il suo Venezia e il Parma, lanciatissimo dopo l’arrivo in panchina di D’Aversa. “Dobbiamo avere equilibrio – spiega Inzaghi – perché qui si passa sempre da un eccesso all’altro: fino all’altro giorno si diceva che dovevamo crescere, poi che abbiamo fatto la partia perfetta. Ora abbiamo un altro appuntamento importantissimo e quasi tutta la rosa è al completo, a parte Pederzoli, Pellicanò e Moreo che però potrebbero recuperare. I nuovi acquisti? Nell’ultimo match ho preferito dare spazio a chi era già in squadra prima della sosta ma Caccavallo e Zampano sono due calciatori che ci faranno fare la differenza”. Sul Parma: “Abbiamo visto tutti che il club ducale, con gli acquisti che ha fatto e con la rosa che già aveva, sicuramente adesso è la squadra più forte, quella da battere. Penso che per loro l’obiettivo minimo sia quello di tornare in Serie B, anche perché per blasone, stadio ed abbonati è una squadra da Serie A, per cui speriamo che abbiano anche un po’ più di pressione. Sicuramente loro, con gli innesti di Scozzarella e Munari, ed i giocatori che già avevano, come Calaiò, hanno una rosa da Serie B, se non di più. Però noi siamo un gruppo vero, siamo avanti di tre punti ed abbiamo la possibilità di giocarci questo scontro diretto davanti ai nostri tifosi, quindi dovremo avere la serenità di chi non ha niente da perdere, ma che può regalare una bellissima giornata al nostro presidente, alla nostra società, ai nostri tifosi e mi auguro anche per i miei ragazzi, perché, per come lavorano durante la settimana, se lo meritano”. Nel Parma invece D’Aversa non ha convocato Evacuo che questa settimana non si è mai allenato. Per lui vicino il trasferimento all’Alessandria, nel girone A.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy