Pallavolo, Padova cede a Modena davanti a quasi 3000 spettatori

Pallavolo, Padova cede a Modena davanti a quasi 3000 spettatori

Commenta per primo!

Tonazzo Padova – Modena Volley 0-3

(15-25; 22-25; 20-25)

Tonazzo Padova: Mattei 4, Orduna 3, Giannotti 13, Volpato 7, Garghella , Quiroga 6, Balaso (L); Gozzo 4, Aguillard 1. Non entrati: Vianello, Rosso, Beccaro. Coach: Valerio Baldovin.

Modena Volley: Bruninho 3, Petric 12, Ngapeth 12, Piano 7, Verhees 9, Vettori 8, Rossini (L); Boninfante, Casadei 3. Non entrati: Donadio, Sala, Kovacevic. Coach: Angelo Lorenzetti: .

Arbitri: Bartolini-Sampaolo.

Durata: 21’, 27’, 29’. Tot. 1h 17’.

Spettatori: 2.845.

Incasso: 13.124 euro.

Avvio equilibrato tra le due squadre, anche se un mani out di Vettori e l’errore in attacco di Giannotti consentono a Modena di portarsi sul 6-9 con il primo time out richiesto da coach Baldovin. Trascinati da Ngapeth gli ospiti chiudono il time out tecnico sul 6-12. Il set è in discesa visti i numerosi errori al servizio di Padova. Chiude il muro di Vettori su Garghella per 15-25.

In avvio di secondo set, nelle file di Padova spazio a Gozzo in banda per Garghella. E’ proprio lui il protagonista di questa fase, visto che grazie ai suoi colpi trova il vantaggio del 6-4. Modena sembra far fatica ad ingranare e la squadra di casa ne approfitta costringendo coach Lorenzetti al time out sul 14-11. Casadei e Boninfante danno ossigeno ai modenesi ed è il solito Ngapeth a togliere le castagne dal fuoco (20-21). Il servizio di Modena mette in difficoltà la ricezione bianconera e sul 21-23 arriva il time out di coach Baldovin. E’ l’ultimo tentativo di ribaltare la situazione, ma ci pensa Ngapeth a murare Gozzo sul 22-25.

L’inizio del terzo set taglia le gambe ai veneti, con Vettori a piazzare a terra l’ace dell’1-6. Il set sembra riequilibrarsi grazie ad un break positivo della Tonazzo che trova consecutivamente i punti di Quiroga e Giannotti (11-13) con Aguillard in campo per Mattei. Grande l’equilibrio fino al 20-20, quando il nuovo entrato Casadei trova il servizio vincente del 20-23 che apre le porte alla vittoria finale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy