Phyto sbanca Isernia e torna al comando

Phyto sbanca Isernia e torna al comando

Torna a ruggire la Phyto Performance Padova. La squadra di Montagnani lo fa alla sua maniera, vincendo 0-3 sul campo della Geotec Isernia. Una boccata d’ossigeno per l’alta classifica viene dal campo di Loreto, dove la Marcegaglia Ravenna è stata sconfitta per 3-1.

I bianconeri così in una sola giornata (ri)conquistano il vertice del torneo e sorpassano i giallorossi romagnoli con un +1 in classifica (44 a 43) che restituisce entusiasmo all’ambiente. La gara in terra molisana è di rara bellezza e viaggia sul filo del punto a punto per tutto il match. Bravi Garghella e compagni a mettere la sfida in loro favore nei momenti clou. Così per accaparrarsi il primo set servono i vantaggi, che Padova riesce a conquistare in fretta sul 24-26.

Più agevole la seconda frazione, che gli ospiti portano a casa con tre punti di scarto (22-25). Isernia affila le unghie e cerca di aggrapparsi alle ultime speranze nel gioco conclusivo. Ancora una volta servono i vantaggi. I bianconeri mettono la zampata giusta conquistando il 24-26 che regala loro i tre punti e la vetta del campionato. «Il nostro muro-difesa è stato eccezionale- dice Montagnani -, sono contento per Mattia Rosso che è in piena fase di recupero e per Marco Pagni che ha dato fiato alla squadra. La classifica? Il campionato è ancora lungo, guardiamo alle partite giornata dopo giornata».

Mercoledì la Phyto sarà di nuovo in campo al PalaFabris contro Santa Croce nel turno di Coppa Italia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy