Senza Simeonov è festa per il Belluno

Senza Simeonov è festa per il Belluno

Commenta per primo!

Fidia Padova – Sisley Belluno 0-3

(22-25; 23-25; 21-25)

Fidia Padova: Schwarz 12, Gonzalez 6, Rosso 10, De Marchi 12, Semenzato 3, Suljagic 5, Zingaro (L); Koshikawa 1, Tiberti, Giannotti. Non entrati: Garghella, Cricca. Allenatore: Paolo Montagnani.

Sisley Belluno: Fei 14, Horstink 15, Kohut 8, De Togni 5, Suxho, Ogurcak 10, Farina (L); Abdelaziz, Dolfo, Antonov. Non entrati: Szabò, Curti, Sorato (L). Allenatore: Roberto Piazza.

Arbitri: Piersanti-Boris.

Durata: 28’, 28’, 26’. Tot. 1h 22’.

MVP: Robert Horstink (Sisley Belluno).

Spettatori: 2.999.

Incasso: 9.890 Euro.

Derby veneto al PalaFabris davanti ad un pubblico delle grande occasioni. I patavini ospitano la Sisley Belluno, sesta in classifica. I bianconeri sono alla ricerca di punti per uscire dalla zona bassa della classifica e l’avversario di oggi non sarà facile da sconfiggere.

La Fidia Padova scende in campo senza l’opposto titolare Simeonov, fermo per infortunio. Con l’ace di Kohut gli ospiti staccano subito (6-9) ed è una lotta tra Fei e De Marchi, con questi due giocatori tra i migliori del primo set (14-16). A chiudere il primo set ci pensa un attacco e un muro di Ogurcak (22-25).

L’avvio di secondo set vede i bianconeri più reattivi, in grado di chiudere il primo time out tecnico per 8-6 sfruttando anche il buon momento di forma di Rosso. E’ un set molto combattuto ma – nonostante i buoni colpi di Ogurcak – la Fidia Padova chiude il secondo time out tecnico per 16-13 con due ace di Gonzalez. Al ritorno in campo la Sisley si affida a Fei riportandosi in vantaggio complice anche un errore in attacco di Rosso (20-22). E’ la chiave del set che si conclude 23-25.

L’avvio di terzo set vede entrambe le squadre agguerrite, con la Sisley che fa passare per le mani di Fei la maggior parte degli attacchi bellunesi (8-9). Schwarz continua a tenere i suoi in gioco (17-20) ma la Sisley sembra in grado di gestire bene il vantaggio. Il match infatti si conclude 21-25 regalando tre punti importanti alla squadra di coach Piazza.

Paolo Montagnani (coach Fidia Padova): “Con Simeonov avremmo dovuto fare una grande partita e senza di lui una “grandissima partita”. Purtroppo questo non è avvenuto e Belluno non ci ha concesso nulla. Non a caso la Sisley non è in quella posizione di classifica a caso. Ora sfrutteremo la pausa per valutare meglio le condizioni della schiena di Ventceslav”.

Roberto Piazza (coach Sisley Belluno): “Siamo stati bravi a gestire questa gara e forse Padova ha pagato troppo lo scotto di dover fare a meno del suo opposto titolare. Nonostante questo, sono felice per il lavoro che stanno svolgendo i ragazzi e da loro mi aspetto sempre di più, giornata dopo giornata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy