Daniele Chiffi, da mezzofondista dell’Assindustria ad arbitro in serie A

Daniele Chiffi, da mezzofondista dell’Assindustria ad arbitro in serie A

Dalla pista ai campi di calcio di serie A. Assindustria Sport Padova non può che complimentarsi con Daniele Chiffi, arbitro padovano che domenica ha esordito nel massimo campionato di calcio, dirigendo la partita tra Sampdoria e Napoli (per la cronaca terminata 5-2 per i partenopei). Pressoché unanimi i giudizi positivi da parte della stampa specializzata sull’operato di Chiffi, ingegnere gestionale ventinovenne, che riporta un fischietto padovano in serie A a 14 anni di distanza da Roberto Bettin. E dietro alla sua preparazione atletica ci sono anche i tanti anni trascorsi in pista con Assindustria Sport, da buon mezzofondista. I suoi primati personali? 50”36 nei 400 metri e 1’53”18 negli 800. «Ho iniziato a praticare atletica da cadetto, continuando a gareggiare fino a tre stagioni fa e partecipando a tutte le edizioni dei campionati di società. Sono stati anni molto belli e importanti» racconta Chiffi, che per diverse stagioni ha lavorato anche nello staff del Meeting internazionale di atletica Città di Padova.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy