I tifosi ci scrivono, replica all’articolo di Fiolini

I tifosi ci scrivono, replica all’articolo di Fiolini

Commenta per primo!

Alberto ci scrive, a proposito dell’articolo di Corrado Fiolini in Parola di Tifoso (vedi sezione dedicata qui su Padova Sport):

Non voglio contraddire Fiolini sull’articolo che ha scritto, anzi, ne condivido la massima parte,ma il problema sta sul fatto di vedere le partite,partecipare, tifare, essere coinvolti,in un evento che si vive quasi a pelle…ricordo le partite dei vari Zandoli, Filippi, Modonese, Fraschini…ogni domenica presente allo stadio con tutte le difficoltà del momento,(ero un “bocia”)travolti da un pubblico di tutte le categorie,operai,insegnanti,dirigenti,ecc ecc,ma tutti a “tifare” padova”mai successo niente ,solo tanta bolgia ,ma vuoi mettere l’andrenalina del momento? “per tutta la partita!!!”come dimenticare quel personaggio che vendeva le “cicche”?troppi ricordi..

ora,dopo aver “assaggiato” le varie difficoltà per prendersi un biglietto,l’imposizione di prefiltraggio,i tempi abnormi per un biglietto,i costi che sono indubbiamente “importanti”..non me la sento più di andare allo stadio..troppi paletti, troppe preclusioni,troppe schedature,anche se non sono del tutto contrario alla tessera,è il modo,e il “senso”che questa si impone come “deterrente alla violenza”così dicono.

di questo passo quello che il viminale vuole,sarà come un boomerang,si ritorcerà contro,senza tifosi allo stadio, nè in casa tanto meno in trasferta…

tutto questo per dire: mi son fatto 2 conti,se vado allo stadio,rischio di essere preso in mezzo a facinorosi che poi nel processo conseguente,(anche se innocenti) si vedono appioppare una daspo ingiustamente;ergo,non posso andare più allo stadio per 5 anni nè in casa,tanto meno in trasferta,(come detto nell’editoriale)a questo punto mi abbono alla serie b: 99 euro per 42 partite,certo non è lo stadio, ma la sicurezza???( tradotto sono 2,35 euro a partita…

p.s. io c’ero quando in una partita di coppa (padova -vicenza)è successo il finimondo,la paura è stata tanta,anche per chi,come me ,va allo stadio per tifare ,e non per insultare,per vivere la partita…non tutti la pensano come me, anzi sarei gratificato se tutti lo fossero,ma purtroppo nessuno è uguale all’altro…quindi ci sta di aver a che fare con personaggi “particolari”…

una via di mezzo?? un compromesso? la vedo difficile,per adesso, l’unica cosa certa è la diminuzione degli spettatori,e poi lamentiamoci se la squadra del cuore diventa “brocca”..

Continuate a scriverci a info@padovasport.tv : le mail più interessanti verranno pubblicate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy