Il Novara chiede otto milioni di risarcimento alla FIGC, ecco perchè

Il Novara chiede otto milioni di risarcimento alla FIGC, ecco perchè

di Redazione PadovaSport.TV

C’è la richiesta: 8,1 milioni di euro. Questo è l’importo che il Novara reclama come risarcimento economico dalla Figc per il mancato ripescaggio in serie B e il caos scoppiato la scorsa estate. «Il danno è provato – assicura il legale del club Roberto Cota, che martedì ha partecipato all’udienza al Tar del Lazio -. La società ha tenuto un comportamento su- per corretto nel corso di tutta la vicenda con il presidente Massimo De Salvo evitando la spettacolarizzazione, ma è stata fortemente colpita. Il calcolo è accurato». E tiene conto di diverse voci. La principale riguarda la partecipazione alla C, e non alla B, che comporta la rinuncia a introiti milionari in termini di contributi. C’è poi la partenza a handicap per il rinvio delle partite, che avrebbe condizionato il club anche in caso di ritorno tra i cadetti. Quindi il danno di immagine, i costi sostenuti per immobi- lizzare la doppia fideiussione e altri capitoli più curiosi: dal- la cessione «obbligatoria» al Cosenza di Riccardo Maniero, che in C sarebbe finito fuori lista, fino alle spese per la doppia assurda trasferta a vuoto di Pontedera. (Da La Stampa, edizione Novara)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy