Il punto sulla Serie B: ok Palermo ed Empoli, vola il Siena, Padova a valanga sul Lanciano

Il punto sulla Serie B: ok Palermo ed Empoli, vola il Siena, Padova a valanga sul Lanciano

Dieci sono ormai i turni che ci dividono dal termine di questa edizione della Serie B, cosi come sono dieci i punti che continuano a separare il Palermo capolista dall’Empoli secondo in classifica. Ieri pomeriggio, infatti, entrambe le compagini hanno fatto bottino pieno rispettivamente contro Varese e Juve Stabia col medesimo punteggio: 2 a 1. Per la squadra rosanero si tratta del tredicesimo risultato utile consecutivo, che avvicina ancor più la banda-Iachini al ritorno in massima serie, dopo un solo anno di “purgatorio”. Il terzo posto dista infatti ben tredici lunghezze, ed è occupato dal Cesena, uscito vincitore dal match delle 18.00 nel match interno contro il Novara, in piena lotta per non retrocedere. I romagnoli però, domani potrebbero subire il controsorpasso del Crotone, impegnato nel lunch match in casa contro la Ternana. In zona playoff, poi, oltre al Crotone, troviamo nel giro di due punti, ben cinque squadre: Siena, Trapani (entrambe a quota 49), Latina, Avellino e Lanciano (48). I bianconeri ieri al Franchi si sono imposti sul Brescia per 2 a 1, con reti di Giacomazzi e Fabbrini, conquistando così l’ottivo risultato utile consecutivo e salendo a quota 49 punti, che, sul campo, sarebbero addirittura 56, poiché la compagine toscana viaggia con la pesante zavorra dei sette punti di penalizzazione. Per quanto riguarda il Trapani, invece, inaspettato tonfo casalingo contro il Bari, che si impone sulla squadra di Boscaglia per 4 a 3, tra l’altro, dopo aver rimontato l’iniziale doppio svantaggio grazie alle reti di Romizi, Galano, Polenta e Calderoni. Il terzo, ininfluente gol del Trapani, poi, porta la firma di Matteo Mancosu, il capocannoniere di questa edizione della serie cadetta, che consolida il proprio primato salendo a quota 20 reti, dopo quattro turni di astinenza da gol. Il Latina, invece, sempre nel pomeriggio di ieri, è tornato al successo dopo tre sconfitte di fila, avendo la meglio sul Carpi al Francioni con il finale di 1 a 0, con rete decisiva di Michele Paolucci, al secondo gol in nerazzurro. Per quanto concerne invece Avellino e Lanciano, gli uomini di Rastelli hanno messo KO il Cittadella al Partenio grazie al gol di Castaldo al 64′, mentre quelli di Baroni sono stati demoliti sul campo del Padova, addirittura per 5 a 1. In virtù di questi risultati, ed anche della sconfitta del Novara al Manuzzi di Cesena (per 2 a 0), dunque, i biancoscudati tornano prepotentemente in lizza per un posto ai playout, avendo nuovamente superato il Cittadella ed essendosi portati a meno cinque punti dai gaudenziani. Per concludere, il prossimo avversario della banda-Serena, sabato prossimo, per il trentatreesimo turno, sarà lo Spezia di Devis Mangia, che ieri ha pareggiato a reti bianche sul campo del Modena. Il Cittadella, invece, se la dovrà vedere al Tombolato contro il Siena. Due gare sicuramente non semplici, contro avversari dal valore tecnico elevato. Ma la salvezza passa necessariamente anche da qui.

Di seguito classifica aggiornata, risultati e marcatori:

Serie B, trentaduesimo turno

Sabato 29 marzo, ore 15.00

Avellino-Cittadella 1-0   64′ Castaldo

Empoli-Juve Stabia 2-1   34′ Tavano (E), 43′ Zampano (JS), 71′ Maccarone (E)

Latina-Carpi 1-0   12′ Paolucci

Modena-Spezia 0-0

Padova-Lanciano 5-1   28′ Kelic (P), 42′ rigore Comi (L), 59′ Improta (P), 62′ Improta (P), 84′ Vantaggiato (P), 93′ Rocchi (P)

Pescara-Reggina 2-2   21′ Brugman (P), 23′ Di Michele (R), 86′ Mascara (P), 88′ Fischnaller (R)

Siena-Brescia 2-1   43′ Giacomazzi (S), 61′ Fabbrini (S), 63′ Benali (B)

Trapani-Bari 3-4   6′ Iunco (T), 12′ Ciaramitaro (T), 24′ Romizi (B), 27′ Galano (B), 36′ rigore Polenta (B), 41′ Calderoni (B), 57′ Mancosu (T)

Varese-Palermo 1-2   14′ Pavoletti, 31′ Vazquez, 64′ Belotti

Ore 18.00

Cesena-Novara 2-0   56′ Marilungo, 77′ Rodriguez

Domenica 30 marzo, ore 12.30

Crotone-Ternana

Classifica aggiornata: Palermo 63; Empoli 53; Cesena 50, Crotone* 49, Siena 49, Trapani 49; Avellino 48, Latina 48, Lanciano 48; Pescara 45; Spezia 44; Modena 42; Ternana* 40, Bari 40, Brescia 40, Varese 40, Carpi 40; Novara 35; Padova 30; Cittadella 29; Reggina 27; Juve Stabia 16.

* una gara in meno

Siena 7 punti di penalizzazione

Bari 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy