Il punto sulla Serie B: spettacolo ed emozioni, allunga il Palermo, il Citta ferma il Novara

Il punto sulla Serie B: spettacolo ed emozioni, allunga il Palermo, il Citta ferma il Novara

Spettacolo ed emozioni in questo ventisettesimo turno di Serie B con ben 32 gol segnati sin ora in dieci gare (all’appello manca Avellino-Pescara, fischio d’inizio alle 18.00) la maggior parte delle quali caratterizzate da rimonte insperate, reti in zona Cesarini o proteste arbitrali. In questa giostra di emozioni, a sorridere più di tutti è il Palermo di Iachini, che supera 2 a 1 al Barbera un Bari combattivo (specialmente nel primo tempo) con reti di Lafferty e Dybala, incrementando così il proprio vantaggio nei confronti delle inseguitrici Empoli e Cesena, bloccate entrambe sul pareggio rispettivamente da Siena e Trapani; al Franchi, Maccarone sigla su rigore il più classico dei gol dell’ex al 66′, ma a cinque minuti dal 90′ il neoacquisto bianconero Rafa Jordà fissa il punteggio sull’1 a 1. Ha rischiato invece la sconfitta interna il Cesena di Pierpaolo Bisoli, passato in svantaggio di due reti contro il Trapani a causa della doppietta del solito Mancosu (che rimane al comando della classifica cannonieri portandosi a quota 19 gol), riuscendo poi a ristabilire la parità grazie alla doppietta di Alejandro Rodriguez ed, ad onor del vero, grazie anche all’arbitro Ostinelli, che ha convalidato il gol del pareggio cesenate seppur il pallone, dopo aver colpito la traversa, non avesse oltrepassato la fatidica linea bianca, per il più classico dei gol-fantasma. I romagnoli vengono dunque scavalcati al terzo posto dal Lanciano, che, grazie ad una punizione di Mammarella, ha avuto la meglio sulla Juve Stabia, nuovamente targata Piero Braglia dopo l’esonero di Pea. Sempre in zona-playoff, convincente successo del Latina sul Padova nell’anticipo di ieri sera. 3 a 0 il finale, con doppietta di Jonathas e rete (dell’ex) di Viviani. I pontini salgono a quota 42 punti, mentre i biancoscudati restano ancora inchiodati a quota 21 (sempre con una gara in meno), e ringraziano i cugini del Cittadella, che al Tombolato impediscono al Novara di allungare le fatidiche distanze tra quint’ultimo e quart’ultimo posto acciuffando la rete del pareggio del 2 a 2 finale al 95′ con una punizione del neoacquisto Surraco in una gara caratterizzata da pioggia, rigori e proteste arbitrali. Rimanendo nelle zone pericolanti della classifica, pirotecnico scontro al Granillo tra i padroni di casa della Reggina e il Varese di Gautieri: 4 a 3 il finale in favore degli ospiti in una gara dai mille ribaltoni, con rete decisiva di Oduamadi al 93′. Altro match deciso allo scadere: Spezia-Ternana 2-2, con entrambe le reti ospiti firmate dall’ex di turno Mirko Antenucci, la seconda delle quali con una plastica rovesciata da album Panini al 91′. Per concludere il quadro delle gare del pomeriggio, settima vittoria esterna stagionale per il Carpi, che espugna il Rigamonti di Brescia per 2 a 0 con reti di Concas e Ardemagni (su rigore), portandosi a ridosso della zona playoff, dove staziona anche il Crotone, oggi KO 2-0 al Braglia di Modena. Come già detto, chiuderà il ventisettesimo turno l’interessante Avellino-Pescara, che vedrà l’esordio di Serse Cosmi sulla panchina degli abruzzesi.

Di seguito risultati, marcatori e classifica aggiornata.

Venerdì 28 febbraio, ore 20.30

Latina-Padova 3-0   31′ Jonathas, 62′ Jonathas, 68′ Viviani

Sabato 1 marzo, ore 15.00

Brescia-Carpi 0-2   8′ Concas, 24′ rigore Ardemagni

Cesena-Trapani 2-2   14′ Mancosu (T), 52′ rigore Mancosu (T), 69′ Rodriguez (C), 81′ Rodriguez (C)

Cittadella-Novara 2-2   72′ rigore Coralli, 77′ rigore Sansovini, 79′ rigore Sansovini, 94′ Surraco (C)

Lanciano-Juve Stabia 1-0   83′ Mammarella

Modena-Crotone 2-0   45′ Zoboli, 79′ rigore Babacar

Palermo-Bari 2-1  60′ Lafferty (P), 62′ Galano (B), 82′ Dybala (P)

Reggina-Varese 3-4   7′ Dumitru (R), 45′ Di Michele (R), Bjelanovic (V), 76′ Oduamadi (V), 86′ Calil (V), 91′ Fishnaller (R), 93′ Oduamadi (V)

Siena-Empoli 1-1   66′ rigore Maccarone (E), 85′ Rafa Jorda (S)

Spezia-Ternana 2-2   31′ Giannetti (S), 51′ rigore Antenucci (T), 76′ Ferrari (S), 91′ Antenucci (T)

Ore 18.00

Avellino-Pescara

Classifica aggiornata: Palermo 50; Empoli 46; Lanciano 44; Cesena 43; Trapani 42, Latina 42; Avellino 40*, Spezia 40; Crotone 39; Carpi*38; Brescia 37;  Siena 36, Varese 36; Modena 35; Pescara*34; Ternana 32; Bari 29; Novara 28; Cittadella 23, Reggina 22; Padova* 21; Juve Stabia 15.

*una gara in meno

Siena 7 punti di penalizzazione

Bari 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy