Lega Pro, Macalli si è dimesso. Ora un commissario fino a nuove elezioni

Lega Pro, Macalli si è dimesso. Ora un commissario fino a nuove elezioni

Altro terremoto in Lega Pro, si è dimesso ieri il presidente Mario Macalli e l’intero consiglio direttivo. “Se c’è la convinzione che qualcosa non quadra, meglio farsi da parte”, ha commentato a caldo l’ex numero uno. Decisivi la mancata approvazione del bilancio della Lega, nell’assemblea del 30 giugno, e la squalifica di 4 mesi per il caso-Pergocrema. Martedì il Consiglio federale della Federcalcio provvederà a nominare il commissario che guiderà la Lega Pro alle nuove elezioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy