Prosegue la “guerra fredda” tra Gravina e Tommasi: slitta la prima giornata di serie C?

Prosegue la “guerra fredda” tra Gravina e Tommasi: slitta la prima giornata di serie C?

Concreto il rischio sciopero, non c’è intesa tra AIC e Lega Pro

di Redazione PadovaSport.TV
Tommasi Gravina

L’intervista rilasciata ieri alla Gazzetta dello Sport da Damiano Tommasi, presidente Associazione Calciatori, rafforza il rischio sciopero in vista della prima giornata di campionato. Emergono infatti posizioni molto lontane tra il numero uno dell’AIC e  Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro. Tommasi il 4 agosto aveva abbandonato per protesta il Consiglio Federale e da allora i rapporti con Gravina sono rimasti molto tesi. Sono almeno tre i punti che spingono Tommasi a minacciare lo sciopero in avvio dei campionati: mancati ripescaggi, stipendi rinviati e numero di over.  In particolare viene contestata la regola di escludere i club già ripescati negli ultimi cinque anni e quelli che non hanno disputato i playoff di serie D. Si tratta di società che hanno rispettato le regole, regole che  non sono state rispettate e che poi sono cambiate – fa notare Tommasi – per il pagamento di giugno ai dipendenti previsto entro il 21 agosto e spostato invece al 16 settembre. Ma c’è un’altra questione sul tavolo, ovvero il calo degli over da 16 a 14 che costringerà una cinquantina di giocatori sotto contratto a rimanere fuori rosa.
Da parte sua il numero 1 della Lega Pro (ora serie C) Gabriele Gravina ribatte un po’ su tutto facendo capire che lo spostamento dei pagamenti di giugno è dovuto per legge e comunque la maggior parte delle società ha già onorato gli impegni. Ritiene che i 14 over non siano una sorpresa ma un passaggio previsto, mentre l’opposizione dei Calciatori avrebbe ragioni corporative.
Secondo Tommasi, alla minaccia sciopero, la Lega Pro avrebbe risposto “Scioperate pure”. Ora servirà grande diplomazia per ricucire lo strappo, visto che ciascuna delle due parti rivendica la correttezza del proprio operato.
Anche l’allenatore del Padova Pierpaolo Bisoli condivide la sensazione di un possibile slittamento della prima giornata causa sciopero: durante l’ultima conferenza stampa si è infatti detto dubbioso sulla data del 27 agosto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy