Sambenedettese, tensione tra Capuano e Fedeli: “Mi avesse detto in faccia quello che ho letto sui giornali, mi sarei dimesso”

Sambenedettese, tensione tra Capuano e Fedeli: “Mi avesse detto in faccia quello che ho letto sui giornali, mi sarei dimesso”

di Redazione PadovaSport.TV

Momenti di tensione a San Benedetto, complici alcuni dichiarazioni sul calciomercato travisate a mezzo stampa. Il tecnico Capuano ha incontrato il presidente Fedeli, con il quale ha avuto modo di chiarire le ultime polemiche interne relative proprio ai possibili nuovo rinforzi.

“Mi è stato chiesto di migliorare la posizione in classifica della passata stagione –ha dichiarato l’allenatore rossoblù al Corriere Adriatico-, di valorizzare i giovani e la società vuole continuare la politica del far play finanziario. L’importante è che lo dicessero anche a me. A Fedeli ho detto quello che pensavo e ho espresso l’idea che si può salire in Serie B con determinati elementi, ma mi adeguo alla linea della proprietà. La filosofia di Fedeli finora si è dimostrata vincente e se certi ingaggi non si possono fare non c’è problema.  Le voci sulle dimissioni che avevo presentato? Non sono vere, però se Andrea Fedeli mi avesse detto a viso aperto le cose che ho letto sui giornali le avrei presentate”.

Leggi anche > Il Pordenone supera la Samb per Nocciolini, colpaccio per l’attacco dei Ramarri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy