Serie B a 19, la rabbia degli esclusi. Lo Monaco (Catania): “Siamo alla pura follia”

Serie B a 19, la rabbia degli esclusi. Lo Monaco (Catania): “Siamo alla pura follia”

di Redazione PadovaSport.TV

L’indiscrezione rimbalzata ieri di una serie B a 19 potrebbe diventare presto una decisione ufficiale. Nonostante l’iniziale netta chiusura della Figc (appena qualche settimana fa Fabbricini sosteneva che per bloccare i ripescaggi si sarebbe dovuto “passare sul suo cadavere”), sembra adesso che la B partirà ad organico ridotto, senza dunque ripescaggi al posto delle tre escluse. In attesa del comunicato ufficiale, è esplosa però la rabbia delle società che già sentivano la B in tasca, ossia Novara, Catania. Il ripescaggio sembra sfumato oprio mentre stavano programmando i rinforzi per il salto di categoria. Oggi dovrebbero ritrovarsi tutte a Roma (sembra anche con Ternana, Pro Vercelli ed Entella) per far sentire la loro voce, ovviamente dopo l’ufficialità della notizia. «Siamo alla follia pura, è incredibile – ha detto l’ad del Catania Pietro Lo Monaco – qui scoppia la rivoluzione, stanno cambiando le regole dei campionato, e non capisco per quale motivo. Abbiamo il diritto di disputare la Serie B e non vogliamo essere penalizzati. Faremo sentire la nostra voce domani (oggi, ndr) a Roma con le altre. Catania non può essere penalizzata ancora una volta. Il nostro mercato è bloccato, non sappiamo contro quali avversarie ci dovremo confrontare e mancano pochi giorni al via della stagione. Abbiamo sostenuto una preparazione mirata per la B. E adesso che fanno, ci cambiano le carte in tavola?».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy