SudTirol, l’ad Pfeifer: “Siamo nella storia, ora diamo il massimo ai play-off”

SudTirol, l’ad Pfeifer: “Siamo nella storia, ora diamo il massimo ai play-off”

di Redazione PadovaSport.TV

Il secondo posto è arrivato per l’Alto Adige SudTirol, dopo la vittoria 1-0 di domenica sul Mestre e grazie ai pareggi di Sambenedettese e Reggiana; da venerdì spazio ai playoff anche se i biancorossi entreranno in gioco ai quarti di finale. «Un risultato incredibile — ammette l’amministratore delegato dell’Alto Adige, Dietmar Pfeifer —. L’estate scorsa abbiamo cambiato tanto, l’allenatore, il secondo, il direttore sportivo e quasi tutta la squadra: all’inizio abbiamo fatto fatica, ma un grandissimo lavoro tecnico ci ha permesso di arrivare fin qui, raggiungendo il miglior risultato di sempre nella nostra storia. Ora godiamoci questo momento, tiriamo un po’ il fiato, ma poi occorre preparare alla perfezione i playoff: non abbiamo ancora vinto niente». La formazione di Zanetti sta vivendo un momento davvero positivo: contro il Mestre è arrivata per la prima volta in stagione la terza vittoria consecutiva, la condizione fisica e mentale è ottima e nonostante la concorrenza sia parecchia e agguerrita, (Catania e Alessandria su tutte, da molti date come le favorite di questa post season) l’Alto Adige può recitare un ruolo davvero importante nella post season. «Possiamo ripetere quello che abbiamo fatto vedere nel corso del campionato — argomenta Pfeifer — con un gruppo stupendo che ha sempre messo in campo tutto fino all’ultima goccia di sudore- Dove potremo arrivare lo vedremo, l’importante sarà dare il massimo». (Da Il Corriere dell’Alto Adige)

Leggi anche > La classifica finale del girone B

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy