Ancora pubblico record. E si pensa alla panolada…

Ancora pubblico record. E si pensa alla panolada…

Commenta per primo!

Dopo l’exploit di una settimana fa contro il Novara, che ha fruttato quei tre punti che tra le mura amiche mancavano da oltre tre mesi, l’Euganeo è pronto a tornare a vivere oggi un’altra giornata di quelle che si preannunciano cariche di pathos. Arriva l’Empoli, la seconda della classe ma la più forte del torneo a sentire le parole di mister Serena, e il pubblico di fede biancoscudata risponde ancora una volta presente. La promozione riattivata dal Padova a distanza di una sola settimana, con i tagliandi in prevendita a solo un euro, ha portato una nuova impennata nelle presenze, vicinissime al record stagionale. Se contro il Novara sono stati in totale 3.685 gli spettatori paganti, ieri sera erano già stati staccati 3.589 biglietti, vale a dire un centinaio in meno rispetto a sette giorni fa. Ma le vendite continueranno anche oggi, e il dato di massima affluenza all’Euganeo dovrà essere quasi sicuramente ritoccato al rialzo: i tifosi potranno usufruire della promozione speciale fino alle 12, acquistando i tagliandi ancora al costo di un solo euro (Poltrone Oro escluse) sul sito internet e nei punti vendita del circuito Ticketone; quindi, a partire dalle 13, presso i botteghini Sud dello stadio, il prezzo dei biglietti sarà dimezzato rispetto al costo abituale. L’ipotesi di arrivare a toccare le 9.000 presenze non è campata in aria. Colore e solidarietà. Saranno i colori, dalle 15 in poi, a farla da padrone sugli spalti. A cominciare da quelli che gremiranno la Tribuna Est, dove l’Aicb ha preparato una simbolica “panolada” con piccoli drappi bianchi e rossi, che saranno consegnati ai varchi d’ingresso ai tifosi e sventolati al momento dell’ingresso delle squadre. Prima del fischio d’inizio, l’Avis srotolerà un lungo striscione per la sensibilizzazione alla donazione di sangue e distribuirà ai tifosi i volantini con le parole di Cristian Pasquato, testimonial dell’iniziativa. Contro l’omofobia. Sul campo, sempre a proposito di colori, gli scarpini dei giocatori saranno chiusi dai lacci arcobaleno portatori di un importante messaggio contro l’omofobia. L’iniziativa, lanciata da Paddy Power e sposata da Arcigay e Arcilesbica con il coinvolgimento della Fondazione Cannavó e l’Assocalciatori, coinvolgerà non solo la serie B, ma anche la massima serie e le principali categorie di basket e volley. Scommesse. La vittoria di una settimana fa sembra aver convinto anche gli allibratori: il Padova potrebbe davvero aver cambiato marcia. Per la sfida di oggi, i bookmakers vedono l’Empoli ancora favorito, ma la forbice delle quote – e con essa la certezza di una passeggiata toscana – si è notevolmente ristretta rispetto a qualche settimana fa. La vittoria empolese paga 2.15 volte la posta, 2.95 per il pareggio e 3.60 il successo dei biancoscudati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy