Cacia a Sportitalia: “A Padova ho trovato una società  che funziona perfettamente”

Cacia a Sportitalia: “A Padova ho trovato una società  che funziona perfettamente”

Commenta per primo!

Daniele Cacìa ospite ieri sera di Sportitalia parla della sua nuova avventura padovana e del campionato in generale: “Dobbiamo lottare perchè c’è grande concorrenza. Le squadra che mi piacciono? Il Pescara di Zeman, che ha una grande organizzazione di gioco, oltre a Sampdoria, Torino e Brescia”. La convivenza con Ruopolo: “Io e Francesco possiamo convivere benissimo, abbiamo caratteristiche molto diverse, poi sceglierà il mister i giocatori che reputerà migliori in quel momento. Il Padova davanti ha ampia scelta. Mi adatto anche al ruolo di esterno sinistro, per il Padova giocherei in qualsiasi posizione. A Padova ho trovato un ambiente sano, è tutto a posto, funziona tutto a meraviglia a cominciare dalla società. Il presidente ha una gran voglia di promozione, l’ambiente è già da Serie A”. Il grande rimpianto: “Firenze… ero al posto giusto al momento sbagliato, venivo da un infortunio di 8 mesi, ero 73 kili ora 81, non potevo giocarmi il posto con i campioni. Avrei dovuto rimanere a Piacenza a recuperare. Non è vero che non vado d’accordo con gli allenatori, moltissimi li sento ancora adesso. Il più bravo tecnicamente è stato Prandelli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy