Caso Vantaggiato: quindicimila euro di multa al Padova, Sottovia inibito per venti giorni

Caso Vantaggiato: quindicimila euro di multa al Padova, Sottovia inibito per venti giorni

Oltre al calcioscommesse, qualche mese fa (fine febbraio) era emerso un altro caso spinoso. Quello delle violazioni del regolamento per i trasferimenti dei giocatori, un caso che coinvolge numerosi agenti e dirigenti di società di calcio. La Commissione Disciplinare Nazionale a questo proposito ha pubblicato oggi il comunicato ufficiale relativo alla riunione tenutasi il 9 maggio. Il Padova è stato multato di 15.000 euro insieme ad altre società (Parma, Bari, Sampdoria, Genoa, Torino, Bologna, Juventus, Napoli, Atalanta). Ecco il testo del comunicato, nella parte che si riferisce al Padova: “ai sensi dell’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia  Sportiva, a titolo di responsabilità diretta per le azioni ed i comportamenti disciplinarmente 21 rilevanti come sopra contestati, posti in essere dal suo dirigente con potere di  rappresentanza, Sig. Gianluca Sottovia, nonché a titolo di responsabilità oggettiva per le  azioni ed i comportamenti disciplinarmente rilevanti come sopra contestati, posti in essere  dal proprio tesserato senza potere di rappresentanza, Sig. Daniele Vantaggiato”. Prosciolto Daniele Vantaggiato, mentre  per i suoi due procuratori sono state emesse le seguenti sanzioni: Signor Giovanni Prete, sospensione della licenza per mesi 3 (tre);  per il Signor Giovanni Tateo, sospensione della licenza per mesi 2 (due) e giorni 2 (due)  oltre all’ammenda di € 18.000,00 (€ diciottomila/00).

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy