Cessione lontana, ma si tratta ad oltranza. Pastorello: “Non so chi sia Coli”

Cessione lontana, ma si tratta ad oltranza. Pastorello: “Non so chi sia Coli”

Si annuncia un’altra giornata di voci, incontri e trattative. Il presidente Cestaro, messo sotto pressione dalla propria famiglia e dalle banche, è intenzionato a fare il grande passo (lasciare il Padova dopo più di 10 anni) ma soltanto se esistono le condizioni. Che, al momento, non esistono. Scaduto l’ultimatum fissato dal Cavaliere a Palazzo Moroni (“mercoledì – ovvero ieri – saprete tutto” aveva detto), si va avanti ad oltranza. C’è anche la seconda pista, quella che vede in prima linea Claudio Coli de Il Melograno interessato a rilevare l’intera società, ieri era circolata la voce di un possibile coinvolgimento di Giambattista Pastorello in questa operazione. Ma Il Mattino riporta la smentita del diretto interessato: “Non so chi sia questo Coli – spiega l’ex numero uno del Verona – Con il calcio ho chiuso, vivo in Svizzera e sto bene. Se avessi voluto continuare, ci sarebbe stata la possibilità l’anno scorso di farlo con due club di serie A. Non mi interessa proprio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy