CITTADELLA-BRESCIA 0-1, ORA E’ TUTTO PIU’ DIFFICILE

CITTADELLA-BRESCIA 0-1, ORA E’ TUTTO PIU’ DIFFICILE

CITTADELLA   0

BRESCIA         1

 

CITTADELLA: Pierobon, Manucci, Nocentini (26’st Pesoli), Cherubin, Marchesan, Bellazzini (16’st Pettinari), Magallanes, Carteri (41’st Volpe), Iunco, Ardemagni.

A disp.: Villanova, Curiale, Pisani, Oliveira.

All.: Foscarini

BRESCIA: Arcari, Martinez, Bega, Mareco, Rispoli, Vass (35’st Baiocco), Budel, Saumel, Dallamano (39’st Zambelli), Caracciolo (13’st Kozak), Possanzini.

A disp.: Viotti, Manzoni, De Maio, Cordova.

All.: Iachini

Arbitro: Rocchi di Firenze

Ammoniti: Budel, Caracciolo, Nocentini, Mareco, Rispoli, Vass

Reti: 42’st Mareco

Tombolato gremito, circa 7000 i tifosi presenti sugli spalti, di cui circa 500 bresciani. Per una piccola realtà come Cittadella giocare i playoff è un traguardo storico quanto meritato. E i tifosi sentono la tensione di un appuntamento così importante, forse anche più dei giocatori stessi. La formazione di Foscarini infatti sta vivendo con grande serenità ed umiltà questa situazione. Partenza sprint del Citta, poi il Brescia prende in mano le redini del gioco e si fa pericoloso, ma a metà primo tempo conta già due uomini sul taccuini dell’arbitro, Budel e Caracciolo. La difesa granata tituba ma regge. Il Cittadella gioca un po’ timoroso, il Brescia invece appare più offensivo.

Nella ripresa il ritmo del gioco appare invariato, così come lo spirito messo in campo, però il Brescia guadagna metri e mette in difficoltà i padroni di casa. La partita comunque risulta abbastanza noiosa e senza grandi emozioni da segnalare. Al 42′ però il sogno granata si schianta contro la rete dietro a Pierobon. Punizione dalla sinistra di Baiocco e incornata di Mareco, è 1-0 per il Brescia. Domenica al Rigamonti la partita di ritorno, con il Brescia che parte avvantaggiato grazie alla vittoria maturata questa sera al Tombolato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy