Coppa Italia: Padova, buona la prima. Il 27 ottobre c’è l’Udinese

Coppa Italia: Padova, buona la prima. Il 27 ottobre c’è l’Udinese

PADOVA           1

RAVENNA         0

PADOVA: Agliardi; Legati, Cesar, Trevisan, Renzetti; Bovo, Italiano, Cuffa (44’st Jidayi); El Shaarawy; Soncin, Filippini (15’st Rabito)

A disp.: Cano, Faìsca, Crespo, Esposito, Vicente.

All.: Alessandro Calori

RAVENNA: Rossi; Rosini, Tagliani, Gardella; Grea, Rossetti (39’st Gerbino Polo), Gutto, Fonjock (32’st Fabbri), Fasani; Piovaccari, Scappini (40’pt Calzi)

A disp.: Menegatti, Varoli, Sciaccaluga, Visone.

All.: Vincenzo Esposito

Arbitro: Alessandro Ruini di Reggio Emilia (Manzini-Righetti)

Marcatori: 34’st Soncin

Ammoniti: 8’st Cesar, 28’st Soncin

Espulsi: 23’pt Grea per doppia ammonizione

Note: scarsissima presenza di pubblico allo stadio Euganeo (1671). Il silenzio surreale, più adatto ad un allenamento che a una partita ufficiale, sembra amplificato dall’assenza dei cori degli ultras.

 

Al 24′ pt il direttore di gara annulla un gol ad El Shaarawy a causa di un’irregolarità commessa in precedenza da Filippini

Al 28′ st l’arbitro annulla un altro gol al Padova, autore Soncin, ammonito poi per proteste

Al 34′ st dopo innumerevoli tentativi falliti e altrettanti fuorigioco, il Cobra riesce a portare in vantaggio i biancoscudati.

Con questa vittoria il Padova conquista l’accesso al terzo turno di Coppa Italia e il 27 ottobre affronterà l’Udinese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy