Cuffa e Ruopolo ci vedono doppio (2 gol a testa) e il Padova sbanca il Tombolato 4-1!!

Cuffa e Ruopolo ci vedono doppio (2 gol a testa) e il Padova sbanca il Tombolato 4-1!!

Commenta per primo!

CITTADELLA   1

PADOVA          4

CITTADELLA: Cordaz, Vitofrancesco, Gasparetto, Pellizzer, Branzani, Maah (40’st Busellato), Job,  De Vito, Schiavon, Di Carmine, Bellazzini (21′ st Di Roberto)

A disp.: Pierobon, Scardina, Martinelli, Marchesan,

All.: Foscarini

PADOVA: Pelizzoli, Legati, Schiavi, Trevisan, Renzetti, Marcolini (41’st Jidayi), Italiano, Cuffa (25’st Osuji), Drame, Ruopolo, Cutolo (21’st Cacia)

A disp.: Perin, Franco, Portin, MIlanetto

All.: Dal Canto

Arbitro: Riccardo Tozzi di Ostia LIdo

Ammoniti: Renzetti, Job, Schiavi

Marcatori: 18’pt Cuffa, 22’pt Gasparetto, 43’pt Ruopolo, 23’st Cuffa, 37’st Ruopolo

La pioggia scrosciante che si sta abbattendo sul Tombolato rievoca nelle menti biancoscudate il ricordo di quella serata del 14 marzo scorso che segnò l’esonero di mister Calori. Da quella partita però è iniziata la grande cavalcata del Padova.

Nei primi minuti le squadre si studiano, poi il Cittadella sfrutta qualche guizzo e gioca sulle veloci ripartenze. Ma è il Padova a trovare il vantaggio con il Cabezon Cuffa che al 18′ approfitta di un rimpallo in piena area sugli sviluppi di un calcio d’angolo e con una zampata di sinistro beffa Cordaz. Al 22′ risponde il Cittadella con un gol (fantasma?) dell’ex Gasparetto. Il centrale difensivo colpisce di testa sulla punizione di Vitofrancesco, Pelizzoli ci arriva in tuffo ma secondo l’asssistente di linea Crispo l’intervento del portiere biancoscudato sarebbe avvenuto dopo la linea di porta! Da casa ci arrivano tantissimi messaggi di tifosi infuriati che avendo rivisto l’azione in tv ci segnalano l’irregolarità del gol. Al 43′ il Padova trova il meritato vantaggio con Ciccio Ruopolo: ituizione geniale di Cutolo, che batte rapidamente la punizione sulla destra per l’accorrente Legati, il cui cross basso viene sfruttato a dovere da Ruopolo, che da pochi passi insacca sotto la traversa.

Nel secondo tempo squadre equilibrate in campo. Al 14′ occasionissima per il Cittadella! Maah vince un contrasto con Schiavi e si invola verso la porta, ma il suo diagonale di sinistro termina a lato! Il Citta, che a perdere il derby non ci sta, cerca di bombardare la porta di Pelizzoli ma i tiri dei granata o sono imprecisi o vengono intercettati da un ottimo Pelizzoli. Al 19′ interessante chance per Drame che defilato sulla sinistra trova il piede di Cordaz sulla traiettoria per il gol. Gol che arriva al 23′ con la doppietta di Cuffa che si insinua in area sul corner di Marcolini e di testa batte Cordaz! Pochi istanti dopo l’argentino lascia il suo posto in campo ad Osuji e va ad accomodarsi in panchina abbracciato dal Dal Canto.

Al 28′ una scivolata di Schiavon su Schiavi costa cara al giocatore granata che si becca il rosso diretto e il Citta resta in dieci. Dubbia anche questa decisione del direttore di gara (Schiavon è entrrato sulla palla) che quest’oggi ha arbitrato davvero male e si beccherà sicuramente l’insufficienza. Al 37′ anche Ruopolo fa doppietta sfruttando la punizione di Marcolini. L’ex Chievo è l’assistman della partita con 3 assist che hanno propiziato 3 dei 4 gol biancoscudati! Lo stesso Marcolini viene sostituito poco dopo per lasciar posto a Willy Jidayi che torna in campo dopo sei mesi.

Dopo 4 minuti di recupero e dopo 4 anni dall’ultima vittoria (era il settembre 2007, 2-1 con gol di Baù e Bovo) i biancoscudati sbancano il Tombolato e si aggiudicano il derby padovano!

Ci scusiamo con i lettori ma a causa di problemi di connessione qui al Tombolato abbiamo perso la prima parte di cronaca. Ringraziamo il sito ufficiale del Calcio Padova da cui abbiamo attinto alcune informazioni per ricostruire la parte che era andata perduta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy