Dal Canto a rischio, esonero in arrivo? Cestaro: “Mi vergogno, chiedo scusa a tutti. Potrei lasciare anche io”

Dal Canto a rischio, esonero in arrivo? Cestaro: “Mi vergogno, chiedo scusa a tutti. Potrei lasciare anche io”

In tempo reale la situazione sulla panchina del Padova, Dal Canto rischia l’esonero.

3.17: Gianluca Di Marzio nel suo blog scrive della decisione di Cestaro di incontrare la squadra nel suo quartier generale, all’Unicomm di Dueville.

3.00: Dal Canto nei giorni scorsi aveva pensato a due giorni di riposo, prima della ripresa degli allenamenti. Ma sembra che già domani la squadra potrebbe ritrovarsi con il mister per un confronto. Ovviamente dipenderá dalla decisione del presidente Cestaro, che domani in tarda mattinata potrebbe giá sciogliere le riserve. Foschi, intanto, come vi abbiamo riferito avrebbe già effettuato alcuni sondaggi con allenatori attualmente liberi da contratto.

2.36: Foschi ha contattato dalla sede del Padova due allenatori. Stiamo cercando di capire di chi si tratta.

2.32: Ci sono nuove importanti indiscrezioni: alcuni senatori della squadra avrebbero chiesto di incontrare il presidente. La sconfitta di oggi sembra aver fatto deflagrare una vera bomba. Ci sono situazioni davvero molto difficili all’interno dello spogliatoio.

2.31: Il ds interviene a PadovaSport: “Non ci sono novità per il momento, stiamo sereni. Sto andando a mangiare adesso, sono appena uscito dalla sede. Sono stanco, domani vedremo”.

2.30: Foschi a cena in pizzeria in questo momento

1.47: Allenatori liberi al momento ce ne sono pochi. Solo chi non ha allenato in questa stagione può essere eventualmente chiamato a sostituire Dal Canto: Del Neri (difficile), Lerda, De Canio, Cavasin, Bellotto, Casiraghi sono i nomi più importanti di allenatori liberi. Le giornate che mancano alla fine del campionato sono poche, non è facile convincere un allenatore di primo livello ad accettare in questo momento Padova a meno che non si parli di nuovo progetto con un contratto pluriennale.

1.40: Cestaro e Foschi hanno parlato a lungo dopo la partita, si riaggiorneranno domani. Si sta cercando il nome del sostituto, quasi certo l’esonero di Dal Canto.

0.50: Situazione tranquilla fuori dalla stadio Euganeo, anche gli ultimi tifosi sono andati via. Un tifoso racconta del diverbio tra Foschi e alcuni tifosi, che sarebbe sfociato in una rissa vera e propria se non fosse intervenuto Cestaro (“Lo ha letteralmente preso per il collo per spostarlo ed evitare il contatto fisico con alcuni tifosi che lo contestavano”, riferiamo a parte).

0.00: Via libera da parte delle forze dell’ordine per uscire dallo stadio. Domani sono attese importanti decisioni.

23.46: Dal Canto continua la lunga conferenza stampa, riferiamo a parte. L’allenatore del Padova dice di aspettarsi qualsiasi decisione da parte della società.

23.37: Dal Canto arriva in sala stampa

23.25: Insigne, il migliore della partita: “Bravi noi a non farli giocare, spero di stare con Zeman anche l’anno prossimo in serie A”. Dal canto a colloquio con i tifosi!

23.18: Zeman in conferenza stampa esalta Perin: “È il miglior portiere della categoria”. Dal canto è ancora in spogliatoio.

23.10: Cestaro a colloquio con i tifosi, si sente un coro: “C’è solo un presidente”.

23.05: Si temono contestazioni, Cestaro a colloquio con il capo della DIGOS, Pifferi, all’esterno della sala stampa (vedi video, in fondo all’articolo)

23.02: Un gruppo di una cinquantina di tifosi attendono l’uscita dei giocatori.

22.58: Clamorose dichiarazioni del presidente Cestaro a caldo, anche sull’onda dell’enorme delusione. Cestaro è apparso molto giù di morale, più che arrabbiato.

22.54: Cestaro: “Chiedo scusa a tutti, non fatemi domande su Dal Canto. Domani ne parleremo. Forse potrei lasciare anche io. Siamo tutti in discussione. Mi vergogno, non sono abituato a simili figure”.

22.45: In sala stampa si mormora di un esonero imminente. Davvero inspiegabile l’atteggiamento dei biancoscudati, in una partita chiave per i play-off.

22.40: L’arbitro fischia la fine, per una debacle simile bisogna tornare indietro ai tempi della serie A. Dal Canto lascia subito la panchina, dà la mano a Zeman e raggiunge gli spogliatoi. Rimangono in panchina Foschi e Cestaro che parlano a lungo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy