FINALE Mori S.Stefano-Padova 2-6 (32′ Sentinelli, 46′ Petrilli, 55′ Tisi, 61′ Zubin, 66′ Amirante, 70′ Deimichei, 73′ Amirante, 87′ Aperi) Sei gol per riprendersi la vetta!

FINALE Mori S.Stefano-Padova 2-6 (32′ Sentinelli, 46′ Petrilli, 55′ Tisi, 61′ Zubin, 66′ Amirante, 70′ Deimichei, 73′ Amirante, 87′ Aperi) Sei gol per riprendersi la vetta!

Commenta per primo!

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle ore 14.15, Mori Santo Stefano-Padova, gara valevole per il ventesimo turno del Girone C della Serie D 2014-2015, in diretta dallo Stadio Quercia di Rovereto.

 

Mori Santo Stefano (5-4-1): Rossatti; Pozza, Concli (77′ Cunego), Dal Fiume, Puenster, Benedetti; Deimichei, Calliari (72′ Festa), Sceffer, Dossi (67′ Imperatrice), Benedetti; Tisi. A disposizione: Poli, Manica, Cristellotti, Nicolodi, Scevola, Tranquillini. Allenatore: Zoller.

Padova (4-2-3-1): Lanzotti; Bortot, Niccolini, Sentinelli, Salvadori; Mazzocco, Nichele; Dionisi (56′ Ilari), Cunico (64′ Amirante), Petrilli (77′ Aperi); Zubin. A disposizione: Cicioni, Degrassi, Mattin, Segato, Aperi, Pittarello, Ferretti. Allenatore: Parlato.

Arbitro: Dalla Palma di Milano (assistenti: Vitali e Dusi).

Note: Espulso Dal Fiume. Ammoniti Petrilli e Dossi

 

SECONDO TEMPO

93′ Squadre negli spogliatoi! Il Padova si riprende la testa della classifica sotterrando di gol il Mori Santo Stefano ed approfittando del clamoroso KO interno dell’Altovicentino contro il Kras Repen! Giornata letteralmente perfetta per i colori biancoscudati!

92′ Si attende solamente il triplice fischio.

90′ Padova vicino alla settima marcatura! Ottima respinta di Rossatti su colpo di testa da distanza ravvicinata di Aperi su cross di Zubin.

87′ Gol del Padova! Risultato tennistico: 6-2! E’ Aperi a bucare per l’ennesima volta Rossatti con una conclusione in spaccata su cross di Ilari.

84′ Colpo di testa di Amirante: Rossatti vola e blocca la sfera.

83′ La gara si avvia verso la fine, risultato ormai deciso e palla che staziona nella zona centrale del campo.

77′ Ultimi cambi della gara: Aperi sostituisce Petrilli tra le fila del Padova, mentre tra quelle del Mori Concli lascia il posto a Cunego.

73′ Gol del Padova! Doppietta di Amirante che riceve palla dalle retrovie, elude l’uscita del portiere avversario ed insacca a porta vuota la quinta marcatura biancoscudata! Secondo tempo scoppiettante!

72′ Secondo cambio gialloverde: Calliari abbandona il terreno di gioco in favore di Festa.

70′ Gol del Mori Santo Stefano. Inaspettata seconda rete da parte del Mori Santo Stefano con Deimichei che, servito in profondità da Imperatrice, trafigge con un diagonale basso Lanzotti.

67′ Primo cambio ordinato da mister Zoller: dentro Imperatrice, fuori Dossi.

66′ Gol del Padova! Mori Santo Stefano sbilanciato in avanti e fatale discesa di Zubin che dalla sinistra crossa con precisione in direzione del neoentrato Amirante, abile ad incornare con precisione il pallone del 4-1 alle spalle di Rossatti! Gara chiusa.

64′ Secondo cambio biancoscudato: Amirante subentra a capitan Cunico. Il modulo ora è un inedito 4-4-2 con Zubin ed Amirante ad agire di fronte al centrocampo composto da Ilari, Mazzocco, Nichele e Petrilli!

61′ Gol del Padova! Zubin insacca in spaccata da pochi passi la terza rete biancoscudata su assist di Ilari!

60′ Tocco verticale di Bortot in direzione di Mazzocco, che non riesce però a trovare il diagonale vincente.

56′ Primo cambio della partita: tra le fila biancoscudate Ilari prende il posto di Dionisi.

55′ Gol del Mori Santo Stefano. Chirurgica punizione di Tisi da circa venti metri che si insacca all’incrocio dei pali alla destra di Lanzotti. Un vero peccato, la gara sembrava chiusa. E’ la dodicesima gara consecutiva che il Padova non riesce a concludere con la propria retre inviolata.

50′ Il Padova non si ferma più: stupenda azione in verticale sull’asse Zubin-Petrilli, cross dentro per Nichele, ma colpo di testa fuori misura da parte dell’ex centrocampista del Pordenone.

46′ Gol del Padova! Pronti-via e seconda rete biancoscudata con Petrilli che ha trafitto con freddezza Rossatti su assist di Zubin. Biancoscudati abilissimi ad approfittare di un Mori stranamente sbilanciato.

46′ Ripartiti! Palla al Mori.

 

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ Duplice fischio da parte di Dalla Palma. Partita in discesa per i biancoscudati contro un modestissimo Mori Santo Stefano ridotto in dieci uomini a causa dell’espulsione di Dal Fiume: 1-0 il parziale al termine dei primi quarantacinque minuti.

45′ Un minuto di recupero.

44′ Il Mori si “sbilancia” spostando Deimichei in attacco a fare tandem con Tisi. Il modulo gialloverde è dunque un 4-3-2.

43′ Padova ancora in avanti in questi ultimi minuti del primo tempo.

38′ Zubin cerca di pescare l’accorrente Salvadori al centro dell’area di rigore: la difesa fa buona guardia.

36′ Ammonizione ai danni di Petrilli.

33′ Secondo giallo ai danni di Dal Fiume! Mori in dieci uomini e partita in discesa per i biancoscudati!

32′ Gol del Padova! Incornata vincente di Sentinelli sugli sviluppi di un corner battuto da Cunico!

31′ Ottima parata di Rossatti, che si distende alla sua sinistra per deviare un insidioso colpo di testa di Petrilli su traversone di Dionisi.

26′ Ammonito Dal Fiume.

26′ E’ ancora Petrilli ad impensierire il Mori Santo Stefano: incredibile conclusione dalla sinistra che fa la barba al palo, deviata in maniera imprevedibile dal vento che soffia a Rovereto.

25′ Travolgente discesa offensiva di Petrilli, ma la sua conclusione viene smorzata dalla retroguardia avversaria e controllata con sicurezza da Rossatti.

23′ Primo corner in favore del Mori: Lanzotti respinge con i pugni.

22′ Continuano le avanzate dei biancoscudati. Rossatti però ancora inoperoso.

16′ Girata aerea di Zubin dai sedici metri: palla alta, complice la pressione di tre difensori avversari.

15′ Aggiornamento da Valdagno: Altovicentino-Kras Repen 0-1.

14′ Calliari ci prova da trenta metri: tiro debole e fuori misura.

10′ Dieci minuti dall’inizio della partita: come previsto, è un monologo biancoscudato.

7′ Ancora un lancio lungo in direzione di Zubin, che non riesce ad agganciare la sfera. Sembra sarà questo lo schema al quale si affiderà il Padova.

5′ Prima offensiva biancoscudata: lancio di Salvadori in direzione di Zubin, sponda aerea in direzione di Cunico, che viene però anticipato di un soffio dal portiere di casa Rossatti.

1′ Partiti! Palla al Padova.

PREPARTITA

14.29 Squadre in campo.

14.25 Poco più di duecento i tifosi biancoscudati presenti sugli spalti dello Stadio Quercia per sostenere Cunico e compagni. Decisamente pochi rispetto al solito.

14.20 Il 5-4-1 con cui si schiera il Mori Santo Stefano la dice lunga sull’atteggiamento che assumeranno in campo gli uomini di Zoller: riusciranno i biancoscudati a scardinare il fortino gialloverde?

Ore 14.15 Grossa sorpresa nell’undici titolare scelto da mister Parlato: esclusione eccellente del Rulo Ferretti, che va ad accomodarsi in panchina. Al centro dell’attacco, nel tradizionale 4-2-3-1 biancoscudato, ci sarà Emil Zubin. Sulla trequarti, Dionisi ha vinto il ballottaggio con Ilari per una maglia da titolare sulla destra, mentre Cunico e Petrilli agiranno rispettivamente al centro e sulla catena di sinistra. Recuperati in maniera soddisfacente Salvadori e Mazzocco.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy