Foschi: “Troppa pressione a Padova”

Foschi: “Troppa pressione a Padova”

Commenta per primo!

Il ds del Padova Rino Foschi ha parlato a Il Gazzettino della partita contro la Reggina e in generale della situazione del Padova sottolineando l’eccessiva pressione che si è venuta a creare: “Si parla un po’ troppo di serie A e di play off. Otteniamo la salvezza e poi vediamo. Stiamo navigando tra gli infortuni e si pensa alla promozione… È una pressione che non mi sta bene, non è giusta. Vi sono formazioni che più o meno hanno gli stessi punti nostri e che hanno speso tantissimi soldi, e non dicono nulla. Il Torino ha fatto tre squadre con 7, 8 o 9 milioni di euro. Ripeto, puntiamo intanto alla salvezza, senza pressioni”.

Sulla partita di venerdì sera Foschi è sicuro: “Assolutamente non c’era il rigore, ho rivisto e stravisto l’episodio. L’arbitro era tentennante, l’assistente lo ha convinto immediatamente”. E a proposito del tridente schierato a sorpresa da Calori: “Non male, anche se l’attaccante brasiliano non ha fatto la sua figura, perchè doveva sacrificarsi. Secondo me comunuque è in condizione, naturalmente non giocando da un anno deve soltanto accumulare minuti. Ed è normale avere alti e bassi”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy