Giannini: “Voglio giocatori che hanno fame”

Giannini: “Voglio giocatori che hanno fame”

Commenta per primo!

Chiarissimo mister Giannini nell’ultima conferenza stampa prima di Padova-Grosseto. Dopo il 5-1 interno contro il Varese, urge cambiare rotta: “Voglio giocatori accanto a me che hanno fame, se qualcuno si sente arrivato non ha l’atteggiamento giusto – ha dichiarato il mister dei maremmani – gli altri prendano esempio da Crimi, un giocatore che ha grande entusiasmo. Appena è rientrato dall’impegno con la nazionale si è messo subito a disposizione”. Tra i convocati non figurano Mancino e Moretti. Restano invece fuori per infortunio Bianco, Padella, Lupoli, Federici e Freddi. Qualche perplessità resta sull’impiego degli acciaccati Giallombardo e Olivi, mentre il recupero più significativo è quello di Tano Caridi, che finalmente pare pronto a scendere in campo. Il modulo di base è confermato nel 4-3-3 anche se il tecnico si riserva qualche carta a sorpresa: “Vedremo anche come si metterà in campo l’avversario”. Sul Padova: “Hanno giocatori importanti in ogni reparto e in casa non hanno mai perso. Se mi chiedete di togliere un giocatore all’avversario è un giochino inutile, ne farebbero giocare un altro ugualmente bravo”. L’ultima stoccata è rivolta alle velate critiche sulll’operato personale: “Non dimentichiamoci che sono qui da solo 17 giorni, mi dicono che sono un principe, ma non ho la bacchetta magica…e nemmeno il mantello”.

Oggi dalle 15.30 il Grosseto si allenerà al campo Ceron di Selvazzano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy