Giudice Sportivo: una gara a porte chiuse e ammenda di 2000 euro per il Padova

Giudice Sportivo: una gara a porte chiuse e ammenda di 2000 euro per il Padova

Dopo i fatti di domenica scorsa a Valdagno è arrivato il comunicato del Giudice sportivo che sancisce la disputa di una gara casalinga a porte chiuse per il Padova: “Una gara da disputarsi a porte chiuse ed Euro 2.000,00 BIANCOSCUDATI PADOVA Per avere propri sostenitori in campo avverso, introdotto nel settore loro riservato e fatto esplodere nel corso della gara tre bombe carta sul campo per destinazione e 2 fumogeni all’interno del proprio settore. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti, nonché della recidiva specifica reiterata per i fatti di cui ai C.U. 23,34 e 64”.

Multa di 700 euro anche per l’Altovicentino: “Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato all’interno del loro settore 2 fumogeni uno dei quali veniva lanciato all’interno del terreno di gioco. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy