Il Padova torna a Bresseo, Ampuero: “Ritiro in montagna faticoso, ma ci servirà . Da Marcolin sto imparando molto”

Il Padova torna a Bresseo, Ampuero: “Ritiro in montagna faticoso, ma ci servirà . Da Marcolin sto imparando molto”

Il Padova torna oggi (ore 18) ad allenarsi a Bresseo, dopo il lavoro svolto in altura a Malles. Alle 17.10 segui live la conferenza stampa di Alvaro Ampuero, dal Centro Sportivo Euganeo (foto e video sulla nostra pagina facebook: clicca qui):

17.10: Inizio conferenza stampa. Queste le dichiarazioni di Ampuero: “Primo impatto? Buono, abbiamo fatto un bel ritiro, faticoso ma utile perché servirà per la stagione. Poi sul campo si vedranno i benefici. Era da un anno e mezzo che non facevo ritiri, in Perù avevo giocato d’estate poi sono venuto direttamente a Parma. Marcolin? Mi ha spiegato tante cose, é un grande allenatore, per esempio come e quando passare la palla. A me piace attaccare, gioco in una zona del campo in cui tengo molto il pallone e questo mi piace. Amichevoli? Abbiamo fatto progressi tra Siena e Cremonese, ora speriamo bene per mercoledì. Del Piero? Visto solo in televisione, sono felice di giocare contro di lui. Nazionale? Il 14 ho la partita, vado via l’11, salto la prima gara di Coppa Italia. Idolo in Perù? Il calcio lì piace molto, ho giocato in una squadra grande di Lima per cui mi conoscono in tanti. Ma gli idoli sono altri… Quelli che giocano in Europa da tempo. Il campionato? Tutte le squadre sono difficili da affrontare, l’ultima può battere la prima, c’è equilibrio. Santacroce? Mi auguro venga, non l’ho sentito. Cuffa? Mi sta aiutando molto. A centrocampo c’è molta concorrenza, siamo tanti giocatori allo stesso livello”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy